domenica, 17 Novembre 2019

Gabriele d’Annunzio e l’Impresa di Fiume
Conferenza a Roma presso l’UNAR

CIRCOLO  DI  CULTURA  E  DI  EDUCAZIONE  POLITICA REX

“il più antico Circolo Culturale della Capitale” 
 72° Ciclo  di  Conferenze  2019- 2020

Associazione "Famija Piemonteisa-Piemontesi a Roma, Circolo Rex, Gabriele d'Annunzio, Giuseppe Parlato, Impresa di Fiume

Continua a leggere

Aquileia 2200 all’Ara Pacis

UN LEGAME SECOLARE DAL MONDO ROMANO ALL’UNITA’ D’ITALIA

Una mostra dal titolo “Aquileia 2200. Porta di Roma verso l’Oriente e i Balcani”, è in corso al Museo dell’Ara Pacis a Roma, visitabile fino al 1° Dicembre 2019, per celebrare i 2200 Anni dalla Fondazione della città, curata da Cristiano Tiussi, Direttore della Fondazione Aquileia e da Marta Novello, Direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Aquileia.

Aquileia, Aquileia 2200, Ara Pacis, Cristiano Tiussi, Fondazione Aquileia, Marta Novello, Milite Ignoto, Museo Archeologico Nazionale di Aquileia

Continua a leggere

La Fondazione Lepanto sul campo di battaglia,
per combattetere con Aldo Maria Valli e Roberto de Mattei

Viviamo un periodo di profonda confusione religiosa e morale in cui ognuno di noi è chiamato a combattere la buona battaglia in difesa della fede cattolica e della Civiltà cristiana. Questo sarà l’argomento protagonista della conferenza “Combattere la buona battaglia” del Dr. Aldo Maria Valli e del Prof. Roberto de Mattei.

Combattere la buona battaglia, fondazione lepanto

Continua a leggere

Economia, Arte, Cultura, Identità in Abruzzo
il convegno presso la Generali Private

Venerdì 29 novembre 2019

 Convegno

 

Economia, Arte, Cultura, Identità in Abruzzo.

con il patrocinio di Generali Private, Dipartimento Arte e Prospettive, Università della Pace e Università Cattolica J. Pulitzer.

 

 Generali Private

via Bertoloni, 2 – Roma 

ore 17.30

 

elenco dei Partecipanti nell’allegato, invito inerventi invito

arte, Cultura, Economia, Identità in Abruzzo.

Karen Thomas in una sola opera la “Nike di Roma”  

Karen Thomas il trionfo della luce in movimento nella Nike di Roma  

Raffaele Panico

A Roma, in una mostra tenuta di recente si è esposta la Nike nel trionfo del colore e della luce in movimento, espressione di pienezza che sofferma e si realizza tra opera e il fruitore in osservazione. Il movimento è tutto, non inteso solo nella direzione e in un verso nello spazio o nel tempo, pensiero e azione nel futuro. Il movimento è anche coscienza nella particolare storia lineare vettoriale che è esperienza e condizione dell’Uomo Occidentale, Uno per tutti è l’eroe omerico, con il mito di Ulisse. O di Prometeo che possedendo la coscienza e il fuoco può solo volgersi innanzi verso il futuro. È una introspezione e ricerca lineare e non ciclica della storia, il fuoco della civiltà, e delle culture europee, poco permeabile alla visione ciclica del tempo di altre civiltà e culture, come dell’Estremo Oriente. Il movimento vettoriale dal mondo antico ad oggi è per gli artisti un campo emotivo dell’animo impegnato a darne raffigurazione; spesso è un abbrivio della felicità nella pienezza della vita, un moto della coscienza di essere presenti nel mondo.

arte, D'Annunzio, F.T.Marinetti, Giuliano Rocca, Heussen Studio Legale Tributario, Karen Thomas, Nike di Roma, Nike di Samotracia, Umberto Boccioni

Continua a leggere

INNORT 3.0 –
a Celano nasce il progetto di filiera dell’ortofrutta

INNORT 3.0 – IL PROGETTO DI FILIERA DELL’ORTOFRUTTA
SARÀ PRESENTATO VENERDÌ 8 NOVEMBRE A CELANO (AQ) ALLE ORE 17:00
CAPOFILA COVALPA ABRUZZO
COORDINAMENTO SCIENTIFICO CREA – CENTRO DI RICERCHE, BOLOGNA

 

Celano (AQ) – Nella Piana del Fucino, da sempre terra di sperimentazione della migliore produzione di ortaggi e patate,  si è dato vita al progetto di macrofiliera denominato “INNORT 3.0” del settore ortofrutticolo. Capofila il Covala Abruzzo insieme all’Associazione Marsicana Produttori Patate, alla Cooperativa Fucino Sementi selezionate di Luco dei Marsi e a ben 26 Aziende Agricole Fucensi.

Continua a leggere

Un filosofo in mostra
ad Arezzo l’esposizione su Ugo Spirito

Narrare e spiegare un’epoca attraverso le immagini di una vita. È la sfida posta dal Comune di Arezzo e dalla Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice con la mostra “La vita come ricerca, la vita come arte, la vita come amore. L’opera e il pensiero di Ugo Spirito nel quarantennale della morte”, che si terrà nella città natale del filoso – nel centro convegni “Casa dell’energia – Urban Center” (via Leone Leoni) tra il 9 e il 23 novembre.

Continua a leggere

Si inaugura il 9 novembre a Taranto presso lo Spazio CLAM la mostra di Allan O’Mill, il pittore della Marina militare

Si terrà dal 9 novembre all’8 dicembre 2019 dal lunedì al sabato, 17.30 – 20.30 la mostra personale di Allan O’Mill, pittore Ufficiale della Marina Militare. Le opere saranno esposte presso lo SPAZIO CLAM (associazione culturale Clam international) di Taranto.

La mostra intitolata, “Tra cielo e mare” rappresenta l’occasione per proporre un’artista che viene da molto lontano ed ha scelto la città di Taranto per trascorrere un periodo della sua vita. La passione per l”arte bella”, come la definiva Joseph Conrad, lo ha indotto a trasferire il suo interesse pittorico dalle altezze dei cieli, che hanno ispirato i dipinti della sua prima produzione, alla vastità dei mari.

Le numerose sfumature di azzurro si confrontano con le variazioni di rosa e di giallo, che raccontano di albe e crepuscoli di cieli e di mari che Allan ha voluto attraversare personalmente, prima come pilota in Argentina e poi sulle navi della Marina Militare.

Continua a leggere

Il Novecento sconosciuto: XX rughe d’espressione racchiuse in cento sfumature chiare e oscure

Il passaggio dal vecchio al nuovo, come dalla notte oscura all’alba di un nuovo giorno, non è mai indolore. Il Novecento si apre e si modella sullo scheletro del suo predecessore, rubandone i contorni prima di giungere ad una personale e piena maturazione di idee e contenuti. Spirito anticonformista e laceranti tensioni utopiche fanno da faro nel mare oscuro dei moti dell’animo umano che si era perso nella “Sturm und Drang”, tempesta di cuori languidi e tremanti ma disposti a modificare radicalmente il linguaggio umano.

Continua a leggere

Vision & Global Trends organizza a Roma il seminario
“A trent’anni dalla caduta del muro di Berlino”

Tavola Rotonda  a cura  di 
Vision & Global Trends – International Institute for Global Analyses

A Trent’ Anni dalla Caduta del Muro di Berlino 

Martedì 19 novembre 2019 presso 
il Senato della Repubblica 
Sala Commissione Difesa – Via degli Staderari, 4
ore 9.30 – 13.00

Continua a leggere

Tania Kalimerova e Marussia Kalimerova al Macro, Roma l’8 XI 2019

“Fiber Art L’Arte che travalica i confini.

Sculpted textile  Tissage sculpté Sculture tessili”

Raffaele Panico

Roma, l’8 novembre 2019 sarà inaugurata alle ore 18.00 presso il Macro Asilo, Museo d’arte Contemporanea – Auditorium, l’esposizione “Fiber Art – L’Arte che travalica i confini. Sculpted textile – Tissage sculpté – Sculture tessili” delle artiste di origine bulgara e d’adozione italiana Tania Kalimerova e Marussia Kalimerova.

Per la seconda parte dell’incontro interverranno Tania Kalimerova, artista e Presidente Texfilart, Gianni Lattanzio, Segretario Generale Istituto Cooperazione paesi esteri (ICPE); Antonio Bruni, Direttore Elettrolettera, autore televisivo, poeta e scultore e Conte Marco Eugenio Brusutti, Presidente della Fondazione Brusutti. Le opere delle artiste contemporanee bulgare affermate a livello internazionale vogliono raccontare il percorso e il fascino dell’arte tessile dagli anni Ottanta ad oggi. La fibra è un filo sottile che propone l’affascinante arte tessile come testimonianza di una grande arte memore dei tempi antichi che unisce la passione, la sensibilità, la fantasia nella creazione attraverso evoluzione di un’arte che ha accompagnato la presenza continua nei secoli dell’arte tessile fino ad oggi.

Continua a leggere

Teatro Planet presenta il Trittico Romano

Tre serate all’insegna della romanità con la regia di Luigi Tani. Un’appassionata ed ironica riflessione sull’Opera in romanesco del Belli, Pscarella e Trilussa, attraverso una divertente e significatica antologia della forza espressiva che ha Roma quando si racconta.

In scena il 15,16 e 17 novembre al Teatro Planet in Via Crema, 14 – Roma

Nostra Signora della Santa Morte

Oltre 10 milioni di persone nel mondo venerano la Santa Muerte, divinità Messicana di origine Azteca.

 

Santa Morte o meglio Santa Muerte, Nuestra Señora de la Santa Muerte, chiamata con vezzeggiativi come Niña Blanca (bimba bianca) o la Flaquita (la magrolina). Una divinità Messicana ancora venerata, per la precisione una rivisitazione dalla dea Azteca Mictecacihuatl con elementi di Santeria, del Palo Mayombe Africano degli Yoruba già modificato dall’originale perché proveniente dai vicini Caraibi e altri elementi pagani degli Aztechi e Mexicas. Immaginata con le sembianze di uno scheletro, da un lato riprende la raffigurazione medievale della madonna con vesti lunghe e dall’altro come la morte nell’ideale europeo munita di falce, come mietitore di anime.

Continua a leggere

Il soffocato grido della Generazione X  

 

Il genere musicale Grunge, i Nirvana e Kurt Cobain. L’eredità che hanno lasciato dopo 25 anni.

 

Il movimento musicale Grunge non è stato una rivoluzione del Rock, la sua comparsa non ha apportato alcuna innovazione tecnica del suono. Non è avvenuto alcun cambiamento di pensiero, di comportamento o di moda. Non si è nemmeno allontanato – eccetto per sporadici casi – dalla città di Seattle o dallo stato di Washington, è stato considerato genere musicale più localizzato della storia del Rock. Nulla era nuovo, nemmeno il suo nome.  Ma più di qualsiasi altro genere musicale ha descritto alla perfezione quella che nel mondo occidentale è stata la Generazione X.

Continua a leggere

Aprilia città di Fondazione

Aprilia modello di città di Fondazione XXV aprile 1936 – XXIX ottobre 1937 

Raffaele Panico

Aprilia edificata in soli 18 mesi! L’architetto Concezio Petrucci la concepisce e inizia il solco della fondazione il 25 aprile 1936, inaugurata il 29 ottobre 1937. Tracciato secondo l’antica memoria Romana del cardo e decumano, in prossimità dei percorsi dell’Agro pontino, tra la strada Nettunense e la futura strada Mediana – la SS 148: sull’asse di unione tra queste due vie. La viabilità verso la città di fondazione diventa l’asse di penetrazione verso la piazza del Municipio (poi piazza Roma) e assume come fondali la Torre Civica e quella Campanaria – elementi verticali tipici della civiltà italiana medioevale, in chiave moderna, urbana e architettonica. Sintesi perfetta raggiunta da un architetto italiano, il Petrucci, che vince il Concorso per Aprilia. Lo vince grazie all’organicità di elementi della tradizione millenaria della civiltà italiana: assi ortogonali principali di chiara ascendenza Romana cardo-decumano; una piazza foro civico e centro delle attività tanto produttive quanto ricreative, con chiari riferimenti architettonici quali le torri e i giochi metafisici. Ci si è domandati. È l’artista De Chirico che si è ispirato ad Aprilia? I pieni e i vuoti, i corpi lineari degradanti delle residenze sulle vie laterali che non dovevano superare in altezza la possibilità che la luce solare giungesse ai piani bassi delle case dei lavoratori.

Aprilia, città di Fondazione

Continua a leggere

Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice 
 i ricordi di Gianni Baget: un intellettuale ‘900 italiano

Mercoledì 30 ottobre 2019 alle ore 17, nella Sala della Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice (piazza delle Muse 25, Roma) si terrà l’incontro Un intellettuale del Novecento italiano: Gianni Baget Bozzo. Ricordi e testimonianze, in memoria di don Gianni Baget Bozzo nel decennale della scomparsa.

Continua a leggere

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2019 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu