Operazione Strade Sicure: da novembre 2000 Militari presidiano la Capitale

Dal 17 novembre le Forze Armate hanno intensificato i controlli nella Capitale con 700 militari dell’Esercito che si vanno ad aggiungere a quelli impegnati dal 2008 nell’Operazione “Strade Sicure”, operazione nata con il compito di svolgere servizi di vigilanza esterna a Centri di accoglienza e a obiettivi sensibili nonché di pattuglia e perlustrazione in concorso e congiuntamente alle Forze di Polizia al fine di incrementare la deterrenza nei confronti della microcriminalità.

Continua a leggere

IV Summit Paesi Arabi – America del Sud

Comunicato Finale del IV Summit dei Paesi Arabi e America del Sud, svoltosi l’11 novembre 2015, presso il Centro Internazionale di Conferenze Re Abdulaziz a Riad

Il Dr. ABDULAZIZ AL-SAQER, Segretario Generale del IV Summit dei Paesi Arabi e America del Sud, ha rilasciato il seguente comunicato finale:

“I dirigenti ei capi delle delegazioni dei paesi arabi e sudamericani si sono incontrati a Riyadh nel periodo 28/29, Muharram, 1437H corrispondente al 10/11 novembre 2015, in occasione del quarto vertice su invito del Custode delle Due Sacre Moschee Re Salman bin Abdulaziz Al Saud, re del Regno dell’Arabia Saudita. Il vertice si è incentrato sul dialogo e la cooperazione tra le due regioni per sviluppare un partenariato strategico basato sul reciproco interesse e rispetto; si è inoltre sottolineata la coscienza comune dell’importanza di incontri di questo tipo e del ruolo giocato dall’imposizione dei blocchi  regionali.

Continua a leggere

Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza: parla il governatore Kiwanis, Antonio Maniscalco

Il 20 novembre si celebra in tutto il mondo la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. La data ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza che è stata ratificata da 194 Paesi nel mondo, Italia inclusa, la cui adesione è avvenuta nel 1991.

Il consenso sull’importanza dei diritti dei più piccoli è ormai generale, anche se sono molti in bambini e gli adolescenti che vivono in situazioni di disagio, malessere e violenza. Ed è proprio in favore dei meno fortunati che si muove da anni il Kiwanis, associazione fondata nel 1915, con sede principale a Indianapolis (Indiana) negli Stati Uniti che comprende circa 16.000 club in 96 nazioni con più di 350.000 membri adulti e che è presente anche in Italia, a San Marino e Malta, con un distretto governato dal prof. Antonio Maniscalco e ben 135 club.

Continua a leggere

Dall’Atlantico agli Urali …..

Alla ricerca di una “IDENTITA’ PERDUTA”

La strage di venerdì sera del 13 novembre a Parigi è stata definita come “L’ XI SETTEMBRE Francese”. Allora, nel 2001, moltissime persone ritennero giusto definirsi “Siamo Tutti Americani”, così come oggi tante altre ritengono sia doveroso ripetere “siamo tutti Parigini” ……

A prescindere dalla spietata efferatezza dl questo nuovo barbaro massacro – e dalla necessità di dover obbligatoriamente “REAGIRE” – è opportuno, però, fare alcune considerazioni, trattandosi di situazioni notevolmente diverse.

Continua a leggere

L’Europa è diventato il luogo più pericoloso dell’Occidente. Aspettiamoci di tutto

Articolo di Lucia Annunziata via Huffington Post

In mezzo all’orrore, al sangue, e all’ansia che stringono Parigi, una singola decisione lacera l’anima come fragile, patetica, emozionante confessione di impotenza: le frontiere della Francia vengono chiuse. Un piccolo gesto di polizia che vale la sospensione di secoli di conquista della più grande libertà di azione della modernità, irradiatasi nel mondo proprio dalla Francia dei diritti: il diritto a muoversi liberamente nel mondo. Un piccolo gesto di polizia, che ricordiamo applicato solo nell’Europa delle Grandi Guerre.

Continua a leggere

PMI Day VI Edizione. Renzi plaude agli imprenditori che hanno aperto le porte agli studenti.

Giunta con successo alla sua VI edizione, si è svolta questa mattina la PMI Day, la giornata delle Piccole e Medie industrie associate Confindustria che, in Italia, hanno aperto le porte a studenti e visitatori. Un progetto che ha segnato quest’anno  +20% , con oltre 850 imprese che hanno fatto proprio lo slogan della manifestazione “Industriamoci”, decidendo di raccontare e passare ai giovani  il mondo delle imprese, quelle basate su valori alti della cultura imprenditoriale . Un evento che ha ottenuto un riscontro positivo anche dal Presidente del Consiglio, che ha deciso di cogliere l’importante occasione per rivolgeri a imprenditori, insegnanti e studenti.
Di seguito la lettera a firma del Premier Renzi che ha ricordato come Scuola e industria dovranno camminare sempre più insieme.

Continua a leggere

Italia – Venezuela: Amicizia & Cultura

GIORNATA DELL’AMICIZIA FRA VENEZUELA E ITALIA

                        IL  SOGNO ROMANO DEL LIBERTADOR

All’Istituto Italo Latino Americano S.E. L’Ambasciatore della Repubblica Bolivariana del Venezuela Julian Isaias Rodriguez Diaz ha aperto, con un intervento di grande interesse storico ed umano la “ La Giornata dell’Amicizia italo- venezuelana”. Simon Bolivar, l’uomo dell’indipendenza e della libertà del continente sud americano, come ben ricordato dall’Ambasciatore, ha meditato e costruito il suo viaggio morale, poi sfociato, realmente, nella conquista delle libertà nazionali proprio qui, a Roma, quando, nel periodo napoleonico, a Montesacro, luogo dove, nell’antichità, si era riunita la plebe dell’Urbe in quello che potremmo definire il primo sciopero della storia.

Continua a leggere

La XXXIV Edizione del Premio Europeo Capo Circeo 2015

La XXXIV Edizione ha coinciso con il ricordo del 25° Anniversario della “Caduta del Muro di Berlino”, di Domenico Sesta, Luigi Spina, Elena Sciascia, Gino Ragno   …….. Per un’Europa, più solidale, più integrata, più estesa, realmente sovrana. Per un’Eufrasia di pace. Per gli uomini e le donne di tutto il mondo Euro-Mediterraneo e delle altre culture impegnati nella riconciliazione, la pace, l’integrazione, la coesistenza e la comprensione delle altrui giuste ragioni.

Continua a leggere

Il mio cuore a Kunduz

Questo articolo molto importante è scritto da Cristina Castellano, il medico di Bari scampato per miracolo alla strage di Kunduz avvenuta il 3 ottobre, esattamente un mese fa, e causata da un bombardamento avvenuto per errore da parte della Nato. Lo pubblichiamo il tre ( 3) novembre ricorrendo il primo mese dall’eccidio.

Le conseguenze sono state disastrose con almeno 30 morti accertati e decine e decine di feriti tra cui donne e bambini. Nella strage sono morti almeno 7 medici  appartenenti all’Organizzazione  Umanitaria di Medici Senza Frontiere; di fronte ad un fatto così grave tutte le Nazioni hanno  espresso condanna e riprovazione chiedendo ad Obama di voler nominare una commissione d’inchiesta per chiarire le dinamiche che hanno portato all’eccidio ed attivarsi affinché in futuro sia meglio garantita la vita di questi medici che lavorano giorno e notte in condizioni estreme per salvare la vita agli altri essere umani indipendentemente dal colore della pelle e dalla etnia.

Continua a leggere

Operazione “Dama Nera”

DA UN COMUNICATO STAMPA  della G.d.F  di  Roma

CORRUZIONE a  ROMA:  ARRESTATI IMPRENDITORI, DIRIGENTI E FUNZIONARI DELLA DIREZIONE GENERALE DI ANAS SPA ….. COINVOLTO ANCHE UN POLITICO, GIÀ SOTTOSEGRETARIO DEL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE.

 Operazione   DAMA  NERA”

Continua a leggere

A Roma con il Kiwanis per affrontare il tema dell’obesità infantile

L’obesità infantile è ormai un problema globale: il 30% dei bambini del mondo occidentale ne è colpito e sta dilagando anche nel nostro Paese. Un tema, quello della sana e corretta alimentazione che ha riunito, a Roma, esponenti del mondo accademico, medico e della società civile. L’occasione, creata dal Kiwanis club Roma Giulio Cesare e dall’Associazione L’Alba del Terzo Millennio, è stato il Simposio dal titolo “Nutrirsi meglio, nutrirsi tutti” che lo stesso Ministro della Sanità, Beatrice Lorenzin, in una nota a sua firma ha definito come «iniziativa utile per diffondere la consapevolezza della grande rilevanza che uno stile di vita basato sull’equilibrio, a tavola come nelle abitudini quotidiane, può avere sulla qualità della nostra esistenza».

Continua a leggere

È nata la banca dati delle professionalità femminili

Si chiama ProRetePA, l’acronimo sta per professioniste in rete per la pubblica amministrazione ed è la prima banca dati online dei curricula femminili adatti a incarichi nelle società pubbliche.

Il database, preparato dal dipartimento delle Pari opportunità insieme all?università di Udine, raccoglierà i nomi e le esperienze delle candidate per i consigli di amministrazione delle società controllate dalle amministrazioni statali o locali. È un primo strumento concreto per agevolare l?applicazione della legge sulle quote di genere.Declinare al femminile la governance degli organi di controllo senza una lista di nomi tra cui scegliere non è semplice e, così, spesso si ricorre alla cerchia ristretta delle conoscenze.

Continua a leggere

Turismo: da risorsa anticrisi a fattore permanente di sviluppo

Si terrà domani, martedì 5 maggio 2015, nella sala conferenze di Unioncamere – via delle Nazioni, 24 – Lamezia Terme, il seminario di interesse nazionale dal tema “Turismo: da risorsa anticrisi a fattore permanente di sviluppo”, organizzato dalla Cicas – Confederazione Imprenditori Artigiani Commercianti Turismo e Servizi – e da Cicas Turismo.

Continua a leggere

ASSEMBLEA APERTA 6 ottobre 2012 ROMA

ASSEMBLEA APERTA 6 ottobre 2012 ROMA ENNESIMO TENTATIVO DI AGGREGARE ALLE IDEE DI SOVRANITA’ MONETARIA, TERRITORIALE, ENERGETICA, CULTURALE… ETC., ETC. ALTRE REALTA’ ASSOCIATIVE OPERANTI SUL TERRITORIO.. … FOSSE FINALMENTE LA VOLTA BUONA??? SPERIAMO!

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu