Skip to main content

La scuola che diploma e laurea pure l’ignoranza

Tre giorni fa Israele è stata colpita da un attacco terroristico su vasta scala, mosso contro suoi inermi cittadini dalla scellerata Hamas, formazione palestinese, politica e paramilitare, dell’Islam fondamentalista ed estremista: sino ad oggi si contano 1200 vittime e 200 prigionieri, quest’ultimi tenuti in ostaggio sotto la minaccia di morte per contrastare l’inevitabile repressione israeliana.

Continua a leggere

Intervista a Gianni Alemanno,
Leader di “Movimento per l’Italia”

da FORLI’, UNA CONVERSAZIONE A  TUTTO CAMPO CON GIANNI ALEMANNO
RACCOLTA IN ESLUSIVA DA FRANCO D’EMILIO per la “CONSUL PRESS” 

Sabato 7 ottobre, tappa a Forlì di Gianni Alemanno, ex sindaco di Roma, ministro e a lungo parlamentare, storico esponente della destra italiana, ora leader del nuovo “Movimento per l’Italia”.
La sua venuta sollecitata e d’intesa con tanti amici che nella Romagna forlivese hanno condiviso questo impegno di Gianni a raccogliere e organizzare quella “voce sociale”, tanto viva nella destra come nella sinistra, ma sinora davvero delusa da tutta la politica, compreso l’attuale Governo Meloni.

Gianni Alemanno, Manifesto d'Orvieto, Movimento per l'Italia

Continua a leggere

Difendiamo la famiglia tradizionale

Alla sinistra non piace, troppo banale e conformista, la normalità di una famiglia tradizionale, insomma da “mulino bianco”, unione serena di una donna ed un uomo, anche genitori di qualche figlio; però, sempre la sinistra non apprezza neppure la normalità di una famiglia di separati, magari con una figlioletta, dispiaciuta della separazione dei genitori fino al punto di inventarsi la bugia di una pesca in dono dalla mamma al papà, ormai fuori di casa.

Continua a leggere

A Roma il Congresso Ugl Lazio, presente una Delegazione dell’Ucid con il Presidente Pedrizzi

Al Congresso Ugl Lazio, il Presidente Pedrizzi dell’Ucid-Lazio porta al tavolo dei lavori
la Dottrina sociale della Chiesa e la partecipazione

Si svolgerà domani, venerdì 29 settembre, al Carpegna Palace Hotel di Roma, il V Congresso dell’Unione Regionale UGL Lazio sul tema: “Costruiamo il nostro futuro!”, ovviamente con la presenza dei Vertici del Sindacato.
Parteciperanno anche i più qualificati  rappresentanti politici e istituzionali del Lazio e le Associazioni di categoria maggiormente rappresentative in campo economico e sociale.

Continua a leggere

Una “Commemorazione Non Politicamente Corretta” per l’Ex Presidente-Emerito Giorgio Napolitano

RASSEGNA STAMPA  (fonte FACEBOOK) 
Note della Redazione /   In alcune rubriche della Consul Press già risultano pubblicati vari interventi a firma di nostri Redattori e Collaboratori, che hanno espresso a titolo personale commenti o interpretazioni sulla figura e sul ruolo svolto dall’Ex Presidente Emerito Giorgio Napolitano.
In questa “Rassegna Stampa” – che sarà quotidianamente aggiornata ed integrata sino al termine del presente mese  di settembre – verranno inserite riflessioni decisamente “Non Politicamente Corrette”. Ciò in quanto la Consul Press – in base alla sua Linea Editoriale, come coerentemente esposta in home page – di ritiene libera di contrastare il PENSIERO UNICO DOMINANTE.    

Continua a leggere

Giorgio Napolitano un “moderato fascista rosso”

LA LAICITA’ DEI RITI A CONFRONTO
CON LA COSCIENZA E LA TRASCENDENZA

I Funerali di Stato con rito laico si sono svolti con tanta retorica celebrativa dell’eccezionale “uomo delle istituzioni”; dal cassetto delle redazioni giornalistiche sono usciti finalmente i coccodrilli commemorativi, pronti da tempo in caso di tanta illustre morte, quando finalmente è uscito di scena un discutibile protagonista del ‘900 italiano.
Nell’attuale inconsistenza e scarsa affidabilità delle istituzioni, dei loro rappresentanti, ne è riprova la costante disaffezione degli italiani dalla partecipazione politica, la scomparsa di Giorgio Napolitano è sopraggiunta davvero a fagiolo perché la ritualità della morte, amplificata oltre misura nel tempo, nello spazio, quasi cinque giorni di commemorazioni, tributo delle persone tra il Senato e la Camera, potesse risultare una boccata d’ossigeno al traballante mondo istituzionale italiano.

Continua a leggere

Perché tanta immigrazione uccide l’Italia

QUASI UNA TRAGEDIA DA MEMORIE BIBLICHE 

a cura di FRANCO D’EMILIO 

A Lampedusa continua l’interminabile processione di barchini in arrivo, fino a 59 in una sola giornata, tutti strapieni di immigrati: nemmeno facciamo in tempo a svuotare un po’ il centro di prima accoglienza che già premono nuovi sbarcati, subito di rimpiazzo, cosicché sulla nostra isola resta insoluta, gravissima la gestione di un’immigrazione selvaggia senza regole e misura nei numeri.

Continua a leggere

Terrorismo immigratorio contro l’Italia

DAL TERRORISMO DEGLI “ANNI DI PIOMBO”
ALLE ODIERNE MIGRAZIONI 

________un’analisi di FRANCO D’EMILIO

Non possiamo più ignorarlo, tanto sono, ormai, evidenti la sua finalità e la sua strategia: in queste ore l’Italia è sotto un manifesto attacco terroristico, diretto contro il suo attuale governo di destra con l’intento eversivo di mandarne all’aria la legittimità istituzionale, sancita da ampio, incontestabile consenso elettorale. Solitamente, si definisce terrorismo qualunque metodo sovversivo di lotta politica che con atti di violenza, quali attentati, omicidi e sabotaggi, si prefigga di rovesciare l’assetto politico esistente, soprattutto confidando nel sostegno di un forte sentimento di paura dell’opinione pubblica.

Continua a leggere

In “F.d’I.”, al proprio interno, è necessario
ridefinire una sua “Visione Identitaria”

Desidero ricollegarmi all’articolo: “COME FOLGORE, IL MONDO AL CONTRARIO pubblicato sulla Consul-Press domenica 20 Agosto, riguardante il libro del Generale Roberto Vannacci, a firma di Franco D’Emilio.
E personalmente ritengo sia doveroso contestare come tale analisi critica verso questo dannato “MONDO AL CONTRARIO” possa essere aprioristicamente censurata da “Una Destra che – oggi al Governo – sembra spesso voler riesumare i comportamenti politici di una defunta Democrazia Cristiana, come annotato da Franco D’Emilio autore dello specifico articolo, da circa 7 anni nostro apprezzato collaboratore, nonché opinionista di notevole caratura.

CULTURA & IDENTITA', le "Radici Profonde"

Continua a leggere

Tra Roberto Vannacci e Renato Curcio
parallelo “al contrario” per la sinistra

Alcune cose sono proprio indigeribili per la loro disparità rispetto ad altre. Parto da un termine di paragone, altri potrei citarne, ma non voglio esagerare, questo basta e avanza, tanta è la sua contraddittorietà con la recente vicenda del generale Roberto Vannacci.
Partiamo, allora, da Renato Curcio, ex terrorista, fondatore delle sanguinarie, assassine Brigate Rosse: una condanna complessiva a 30 anni di carcere, poi ridotti a 28, dei quali, proprio per concessione dello stesso stato, tanto nelle mire, anzi nel mirino di tale individuo, solo 24 anni scontati tra 20 in prigione e 4 in semilibertà.

Continua a leggere

Come Folgore, “Il mondo al contrario”

“Il mondo al contrario” – questo il titolo del libro scritto e autoprodotto dal Generale Roberto Vannacci ha sollevato una ridda di polemiche, accuse, anche scomposte e male articolate, ma soprattutto ha determinato la sola conseguenza immediata e tangibile: la rimozione dell’alto ufficiale dalla guida dell’Istituto Geografico Militare di Firenze.
E, questa volta, la destra, dura e pura, ora al governo, pateticamente sempre più protagonista di una cattiva nonché penosa scimmiottatura politica della defunta Democrazia Cristiana, si è trovata nella sostanza sulle stesse posizioni dell’opposizione dal PD al M5S, ai microbici Verdi e ciò che avanza.

Continua a leggere

AN.BTI, l’Associazione Nazionale Bus Turistici Italiani

Tra i tanti “protagonisti” del turismo, uno dei principali motori dell’economia italiana, c’è anche il settore dei bus turistici. Secondo un’indagine di AN.BTI, l’Associazione Nazionale Bus Turistici Italiani aderente a Confcommercio, realizzata in collaborazione con Isfort, “Le ruote del turismo: il settore dei bus turistici in Italia”, negli ultimi anni è cresciuto il peso economico e sociale ed il trasporto è uno dei punti strategici e sempre più necessari per l’offerta turistica del Paese.

an.bti, l’Associazione Nazionale Bus Turistici Italiani

Continua a leggere

Lavorare e Risparmiare ………
ma come hanno fatto i nostri genitori?

Sento spesso i miei clienti più giovani affermare che oggi sia impossibile risparmiare e sostenere che all’epoca dei loro genitori e dei loro nonni tutto fosse diverso. Indubbiamente dopo il boom del secolo scorso c’è stato un forte rallentamento dell’economia, e di certo oggi è difficile accantonare risparmi, ma siamo certi che prima non lo fosse?

Continua a leggere