17 Maggio: Convegno sulle “Cure Domiciliari”

LE CURE DOMICILIARI, PARADIGMA DI UNA “CARITÀ IN USCITA” E DI UN MODELLO INNOVATIVO DI WELFARE

LA MISERICORDIA A DOMICILIO 

    CONVEGNO a cura dell’ ‘ISTITUTO SUPERIORE DELLA SANITA’ con il VICARIATO DI ROMA 

Martedì 17 in Roma presso la Sede dell’ I.S.S.(in v.le Regina Elena 299 – h.8,30 – 13,30) avrà luogo un importante Convegno su tema in oggetto 

Continua a leggere

Bologna Medicina

LE ETA’ DELLA MEDICINA

«Nessuna bellezza primaverile,
nessuna bellezza estiva
ha una tale grazia,
quale ho visto in un volto autunnale»
John Donne

Ritengo sia lecito domandarsi se a età diverse possano corrispondere, nella unicità fisica, “persone” diverse.
Forse ciò potrebbe essere verificato anche sotto il profilo della evoluzione fisiologica della singola persona, senza dimenticare che tante vicende della vita possono ben portare a profonde trasformazioni della persona nel corso di un’unica esistenza biologica.

Continua a leggere

A Roma un “Primato Europeo” in Endourologia

L’ OSPEDALE “CRISTO RE” di Roma è tra i soli 5 Centri Internazionali di Fellowship in Endourologia riconosciuti n Europa dalla Endourogical Society   (www.endourology.org/fellowship)

L’Unità Complessa di Urologia presso l’ Ospedale Cristo Re in via delle Calasanziane, diretta dal Prof. Lorenzo Defidio, è stata infatti accreditata, per prima in Italia, dalla Società scientifica americana di Endoscopia Urologica: un riconoscimento al Cristo Re quale primo centro in Italia e quarto centro in Europa per volume e qualità del lavoro che viene svolto quotidianamente, e dove ora si potranno formare altri specialisti, provenienti da tutto il mondo.

Continua a leggere

Eccellenze Ospedaliere

COMUNICATO STAMPA  RIGUARDANTE L’OSPEDALE  MIULLI 

DERMATOLOGIA E CHIRURGIA DELLA SPALLA NELLA “TOP TEN NAZIONALE” 

L’Ospedale Generale Regionale “F. Miulli” di Acquaviva delle Fonti (BA) è stato inserito fra le strutture virtuose del panorama nazionale dal sito Dove e come mi curo, che ha realizzato una ricerca fra i 1372 ospedali accreditati in Italia in relazione a 178 prestazioni e ben 65 indicatori di qualità. In particolare, il Miulli è stato compreso fra le cinque migliori strutture nella cura del tumore della pelle con la sua Unità Operativa Complessa di Dermatologia e risulta anche fra i più importanti centri italiani per interventi chirurgici e impianti di protesi alle spalle.

Continua a leggere

Ortopedia di avanguardia

Brevi informazioni sul sistema “DILOPS”

In attesa del TERZO CONGRESSO MONDIALE di ORTOPEDIA in programma per il 2016, riportiamo alcune notizie sulla precedente edizione conclusasi a Xi’an in Cina, che ha registrato la  partecipazione di numerosi specialisti Ortopedici provenienti da ogni parte del mondo.  Tra gli Autori italiani, il Prof. PAOLO PALOMBI,  già Primario presso il C.T.O in Roma, ha presentato i risultati del nuovo sistema di sintesi mini-invasivo “DILOPS” per il trattamento delle fratture pertrocanteriche da lui stesso ideato e brevettato.  

Continua a leggere

La Chirurgia davanti a nuove frontiere

COMUNICATO STAMPA  – GIOVEDI’ 28 APRILE – @ Ospedale “F. Miulli” (Acquaviva delle Fonti)

LE NUOVE FRONTIERE DELLA CHIRURGIA DELLA SPALLA

Meeting e sale operatorie aperte con il dott. Sumant Krishnan, del centro di chirurgia della spalla di Dallas, una delle più autorevoli voci scientifiche del settore, e il suo partner italiano, il dott. Raffaele Garofalo.

La stampa è invitata: dalle 13 alle 14, sarà possibile effettuare riprese televisive durante le operazioni chirurgiche e intervistare i chirurghi Krishnan e Garofalo sulle nuove tecniche operatorie 

Continua a leggere

Nuovi Ricercatori nel Mezzogiorno

5 x Mille  per formare nuovi  GIOVANI RICERCATORI nel MEZZOGIORNO, con l’ I.S.B.E.M.  

MESAGNE (Brindisi) – Una settimana fa l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato gli elenchi dei beneficiari del Cinque per Mille per l’anno 2014; per cui ora si conosce la somma (120.602,72 €) che l’Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo (ISBEM) riceverà e il numero di Cittadini (3.245) che hanno scelto ISBEM nella categoria “Finanziamento della Ricerca Scientifica e delle Università”. Scopriamo così, che anche nel 2014, ISBEM è il 1° beneficiario in Puglia, il 2° nel Mezzogiorno e il 26° in Italia. Tuttavia, è altissimo il numero di pugliesi (7 su 10) che destinano il loro 5×1000 fuori regione, con un trasferimento di soldi quantificabile fra 25 e 30 milioni di €. Un autolesionismo “cronico” che dura da quando esiste il 5×1000: 9 anni! 

Continua a leggere

Il controllo remoto dei dispositivi Medici Cardiaci Impiantabili

L’Associazione Culturale “Giuseppe Dossetti: i Valori – Sviluppo e Tutela dei Diritti” ONLUS ha organizzato

Il controllo remoto dei dispositivi Medici Cardiaci Impiantabili
 
Fibrillazione Atriale e Ictus Cardioembolico: Prevenire e/è Risparmiare

Lunedì, 27 aprile 2016
ore 08.30 – 14.00

Senato della Repubblica
Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” – Sala degli Atti Parlamentari
Piazza della Minerva, 38 – 00186 Roma (mappa)

Scopo ed obiettivi

L’introduzione di dispositivi medici come pacemaker e defibrillatori impiantabili nella pratica clinica ha costituito un passaggio fondamentale nel trattamento delle patologie cardiovascolari, grazie a un maggior grado di efficacia rispetto alle terapie farmacologiche, come dimostrano numerose pubblicazioni di alto rilievo scientifico. Il numero di impianti è significativamente aumentato nell’ultima decade e il follow up di dei pazienti, sia clinico che del dispositivo, è parte integrante del percorso terapeutico e prevede controlli ambulatoriali periodici. Molti, però, richiedono un follow up intensivo con visite frequenti, spesso non programmate in caso di eventi avversi.

In questo senso, il monitoraggio remoto dei dispositivi può facilitare la gestione di queste problematiche, sostituendo la visita periodica ambulatoriale. Nelle strutture che lo hanno implementato, questo sistema viene utilizzato per sostituire il normale controllo programmato, permettendo di fornire un flusso continuo di informazioni relative allo status del dispositivo e a variabili cliniche. Potenzialmente, il controllo remoto permette di creare una vera e propria assistenza continua del paziente grazie al collegamento virtualmente permanente tra paziente e centro di riferimento.

Il monitoraggio remoto porta vantaggi correlati sia all’aspetto clinico che all’aspetto economico-organizzativo. Ad esempio per quanto riguarda la Fibrillazione Atriale, patologia che nella gran parte dei casi non prevede l’insorgenza di sintomi e che nei pazienti portatori di pacemaker e defibrillatori viene diagnosticata con largo anticipo. Il controllo remoto permette inoltre di monitorare più frequentemente il ritmo cardiaco e intervenire tempestivamente in caso di ictus. Stesso discorso può essere fatto per il trattamento dello scompenso cardiaco, patologia cronica ad alto impatto epidemiologico. I benefici economici non sono secondari a quelli clinici: monitoraggio remoto significa riduzione delle visite non necessarie, permettendo allo staff di focalizzare le proprie energie sui pazienti più compromessi. E inoltre, abbattimento dei costi sociali e diminuzione delle ospedalizzazioni.

Da anni il mondo della cardiologia si interroga sulla ratio dei mancati rimborsi DRG per queste procedure di monitoraggio da remoto, stante lo straordinario apporto in termini di risparmio e di qualità della prevenzione. In un’ottica di miglioramento dell’efficienza dell’assistenza sanitaria, sarebbe opportuna una Revisione del nomenclatore tariffario, riforma da tempo auspicata dagli attori del panorama della salute, anche per questa procedura. Il rimborso delle prestazioni di monitoraggio remoto potrebbe essere introdotto a costo zero, senza destinare risorse aggiuntive, semplicemente equiparandolo al controllo di pacemaker o defibrillatore ambulatoriale. In questo modo la spesa globale per i follow up di molti pazienti verrebbe ridotta, con un conseguente recupero di risorse.

L’Associazione Dossetti, da tempo impegnata in questa tematica con il ciclo “Fibrillazione Atriale e Ictus – Prevenire e/è risparmiare” vuole sottolineare ancora una volta come basterebbe una semplice revisione dei DRG, fermi al 1996, per riuscire a ottenere quel risparmio che oggi si ricerca con i tagli delle prestazioni a svantaggio dei cittadini.

“Ad multos annos”

DAL RICORDO di alcuni “GIGANTI della SCIENZA” ad un AUSPICIO per i NUOVI RICERCATORI

La nostra Redazione ha ricevuto in occasione delle Festività di Pasqua questo messaggio dal Prof. Alessandro Distante – Presidente dell’ ISBEM, che viene pubblicato integralmente con tutti i Link di richiamo …. “Buona Lettura”

Continua a leggere

Una “eccellenza” in Radiologia Interventistica

COMUNICATO STAMPA  – Ospedale Generale Regionale “F. Miulli”


PRIMO INTERVENTO ESEGUITO IN PUGLIA SU QUATTRO VASI PER ANEURISMA DELL’AORTA ADDOMINALE
Dopo numerosi consulti nel centro/sud Italia, il paziente è stato operato con successo dall’U.O. di Radiologia Interventistica diretta dal prof. Sergio Patronelli

Un giovane paziente, portatore di un aneurisma dell’aorta addominale coinvolgente le arterie viscerali, è stato curato presso l’Ospedale “F. Miulli” di Acquaviva delle Fonti con un intervento di radiologia interventistica di alta complessità. Tale patologia determina una dilatazione dell’aorta – il principale vaso del nostro corpo –, ma nel caso specifico venivano coinvolte anche le arterie che irrorano i reni, il fegato, il pancreas e l’intestino.

Continua a leggere

“Fiocco Rosa” in Emodialisi

COMUNICATO STAMPA – Ente Ecclesiastico Ospedale Generale Regionale “F. Miulli”


FIOCCO ROSA IN EMODIALISI
Il coraggio di Sara, madre con insufficienza renale

Sara, una donna in dialisi da cinque anni presso l’Ospedale Generale Regionale “F. Miulli”, ha dato alla luce una splendida bambina di nome Giorgia. La bambina, nata con taglio cesareo a 35 settimane di gestazione, era in buone condizioni generali e aveva un peso alla nascita di 2.440 grammi. Pur consapevole fin dal primo momento dei rischi, Sara ha deciso assieme al marito di portare avanti la gravidanza: una rivincita della vita sulla malattia renale cronica.

Continua a leggere

L’abuso dei farmaci

L’USO SCONSIDERATO dei FARMACI PROVOCA EFFETTI DELETERI sulla SALUTE 

La maggior parte dei farmaci di uso comune hanno “effetti collaterali” non solo sul corpo ma anche sulla psiche. Purtroppo NON esistono in commercio farmaci privi di effetti collaterali anche seri e le statistiche sulla mortalità parlano chiaro: le cause iatrogene (dovute a errori medici) sono una delle prime tre cause di morte nel mondo, assieme al cancro e alle malattie cardiovascolari.

Continua a leggere

Diagnostica di Laboratorio & Medicina di Base

COMUNICATO STAMPA  –  Convegno sulla “DIAGNOSTICA di LABORATORIO & MEDICINA di BASE” presso l’Ospedale MIULLI  –  SABATO 12 MARZO 2016

L’integrazione tra territorio e ospedale sarà al centro del CONVEGNO nella SALA CONGRESSI dell’Ospedale Regionale Generale ‘Francesco  Miulli’ (Acquaviva delle Fonti, Bari). L’evento si propone di favorire l’acquisizione di conoscenze relative alle nuove tecniche analitiche attualmente in uso nella UOC di Patologia Clinica dell’Ospedale Miulli, proponendo percorsi diagnostici mirati e condivisi.L’obiettivo è dunque quello di migliorare l’appropriatezza delle richieste di esami di laboratorio e concorrere, al contempo, all’ottimizzazione delle risorse economiche. Il convegno vede come responsabili scientifici il dott. Fabrizio Celani e il dott. Raffele Laricchia, mentre responsabile dell’evento è la dott.ssa TSLB Angela Maria Basile.

Continua a leggere

un “avvelenamento nutrizionale”

Cibo avvelenato: un ‘genocidio silenzioso’

Riportiamo sul nostro web un articolo di CINZIA PALMACCI, pubblicato su “RADIO SPADA”.  Si tratta di uno studio piuttosto lungo e approfondito, da leggere tutto d’un fiato oppure da “centellinare”. Il tema è attuale e controverso e le argomentazioni dell’autrice sono di sicuro interesse. Come sempre, le posizioni espresse sono personali e non rispecchiano necessariamente quelle degli altri redattori e collaboratori di RS.

…. Anche la nostra Redazione condivide quando espresso da Radio Spada, pur se da parte nostra abbiamo sempre dimostrato una particolare attenzione per tutte le tematiche che riguardano sia una “agricoltura non contaminata”, sia uno uno stile di vita che che sappia e debba rispettare dei principi etici, morali e tradizionali. (* 1)

Continua a leggere

Pesticidi: effetti sulla salute e sull’ambiente”

“Pesticidi: effetti sulla salute e sull’ambiente”, a Maiori una conferenza informativa per i cittadini e le pubbliche amministrazioni

“Pesticidi: effetti sulla salute e sull’ambiente” è il titolo della conferenza in programma sabato 20 febbraio prossimo a Maiori (Palazzo Mezzacapo, ore 18.00). Organizzata dal gruppo consiliare di minoranza “Civitas 2.0” con l’associazione “Impatto Ecosostenibile-Zero Waste Campania”, l’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Maiori.

Continua a leggere

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu