martedì, 23 Aprile 2019
Agenzia di informazione e approfondimento su tematiche economiche, professionali, aziendali, culturali e di attualità varie

Tag: OMS

Bambino oggi, Uomo domani: seguire il Codice dell’Amore

 
Scoperto il “Codice dell’Amore”
 
Si è svolto a Roma il Convegno sulle Relazioni interpersonali organizzato dalla
Onlus “Bambino Oggi… Uomo Domani”In occasione della IX edizione del
Premio Generatore di Valori,organizzato dall’Associazione Onlus “Bambino Oggi…Uomo Domani”
, si è tenuto venerdì 5 Aprile, presso la Casa dell’Aviatore ilConvegno sull’importanza delle Relazioni interpersonali, dal titolo “Scoperto il Codice dell’Amore
– sorriso e gentilezza contro femminicidio e violenza”. L’evento ha ricevuto il supporto del
Centro Servizi Volontariato Lazio. Il Premio Generatore di Valori
è stato assegnato quest’anno all’Arma dei Carabinieri nell’ambito
dell’espletamento del Servizio di Istituto e verrà conferito in differita per l’indisponibilità del
ricevente causata da motivi di servizio. L’Associazione Onlus “Bambino Oggi… Uomo Domani
” svolge un’attività di sensibilizzazione e formazione sulla capacità di migliorare il dialogo e la comunicazione tra le persone. Tutto questo può avvenire solo attraverso il riconoscimento delle proprie emozioni e di quelle dell’altro.
A tal fine è stato ideato il Progetto Comunichiamo PositivaMente
. Infatti, è stato scoperto che per avere relazioni più costruttive con il prossimo basterebbe mettere in atto azioni efficaci
Trasmettere, per esempio, le competenze per la vita emotive, sociali, pratiche funzionali
all’adeguata comprensione e all’utilizzo delle regole di interazione sociale, come indicato nel
Documento WHO’93 emanato dall’O.M.S.
La Onlus da circa dieci anni porta nelle scuole un Metodo centrato sull’acquisizione con la pratica
e l’allenamento del nucleo di tali competenze, attraverso laboratori gratuiti, indirizzati a genitori e
insegnanti.Ad occuparsi dei laboratori è il Professor Andrea Pagani, fondatore della Casa della Coppia e
cofondatore dell’Emotionally Focused Therapy EFT Italia, che ha esposto all’interno del Convegno
le basi scientifiche di questo approccio, spiegando come sia possibile aiutare le coppie in difficoltà
e chiunque desideri migliorare le proprie relazioni interpersonali.
A seguire l’intervento della dottoressa Mariangela Treglia,psicologa e ricercatrice dell’Istituto di
Terapia Cognitivo Interpersonale ItCi, che ha esposto alcuni approfondimenti sui nativi digitali, l’uso
responsabile della tecnologia digitale e il ruolo degli adulti.
Nel corso della serata, gli ospiti sono stati intrattenuti dalle musiche della cantante Elena Presti
,accompagnata alla tastiera da Gianni Gandi, e da un sensuale ballo di coppia di due ballerini
professionisti. ​verso il riconoscimento delle proprie emozioni e di quelle dell’altro.
A tal fine è stato ideato il Progetto Comunichiamo PositivaMente
. Infatti, è stato scoperto che per avere relazioni più costruttive con il prossimo basterebbe
mettere in atto azioni efficaci.Trasmettere, per esempio, le competenze per la vita emotive,
sociali, pratiche funzionali all’adeguata comprensione e all’utilizzo delle regole di
interazione sociale, come indicato nel Documento WHO’93 emanato dall’O.M.S.
La Onlus da circa dieci anni porta nelle scuole un Metodo centrato sull’acquisizione con la pratica
e l’allenamento del nucleo di tali competenze, attraverso  laboratori gratuiti, indirizzati a genitori e
insegnanti.Ad occuparsi dei laboratori è il Professor Andrea Pagani,fondatore della Casa della Coppia e
cofondatore dell’Emotionally Focused Therapy EFT Italia, che ha esposto all’interno del Convegno
le basi scientifiche di questo approccio, spiegando come sia possibile aiutare le coppie in difficoltà
e chiunque desideri migliorare le proprie relazioni interpersonali.
A seguire l’intervento della dottoressa Mariangela Treglia, psicologa e ricercatrice dell’Istituto di
Terapia Cognitivo Interpersonale ItCi, che ha esposto alcuni approfondimenti sui nativi digitali, l’uso
responsabile della tecnologia digitale e il ruolo degli adulti.
Nel corso della serata, gli ospiti sono stati intrattenuti dalle musiche della cantante Elena Presti
accompagnata alla tastiera da Gianni Gandi, e da un sensuale ballo di coppia di due ballerini
professionisti.
 
 

84 Visite totali, nessuna visita odierna

e f t italia, femminicidio, gandi, OMS, Pagani, treglia

Convegno di Medicina Ayurvedica

Comunicato stampa

CONVEGNO DI MEDICINA AYURVEDICA

alla CAMERA dei DEPUTATI

promosso dalla Presidente dell’ Associazione DEVATA Daisy Chacko Chittarackal

Roma, 28 novembre 2016 – “Sono venuto per apprendere con grande interesse culturale” lo ha detto l’on. Fabrizio Cicchitto oggi al CONVEGNO DI MEDICINA AUYRVEDICA, la scienza della longevità tradizionale indiana praticata da un terzo della popolazione mondiale, che si è svolto oggi alla Camera dei Deputati. “In un’epoca di globalizzazione non deve mancare la disponibilità a fare i conti con esperienze esterne alla nostra civiltà originaria, ma che possono dare un grande contributo alla salute pubblica” – ha spiegato il Presidente della Commissione Esteri nel suo saluto ai partecipanti.

102 Visite totali, nessuna visita odierna

AYURVEDA, CSEN, OMS

Continua a leggere

La Monsanto e il silenzio della scienza che ci uccide

Il pesticida più diffuso in Italia e nel mondo è probabilmente cancerogeno! Lo dice uno studio di alcuni dei migliori scienziati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, ma la Monsanto sta facendo di tutto per ottenere il ritiro della ricerca e lasciare il prodotto sul mercato. Secondo gli esperti l’unico modo per far prendere seriamente questa ricerca alle nostre istituzioni è una immediata mobilitazione globale.

Gli enti che regolano l’uso dei pesticidi sono in generale poco trasparenti e spesso influenzati dalle grandi multinazionali del settore chimico, ma proprio in questi giorni l’Unione Europea sta decidendo sui permessi per l’uso di questo pesticida, il glifosato. E lo stesso sta accadendo in USA, Canada e Brasile mentre Olanda, Sri Lanka e El Salvador si stanno già muovendo per vietarlo.

Togliamo subito questo veleno dai nostri supermercati! E dalle nostre acque (in Italia il glifosato e i suoi derivati si trovano nel 46% delle acque di superficie!), dai nostri campi, dalle nostre strade. Firma anche tu e condividi la petizione con tutti:

https://secure.avaaz.org/it/monsanto_dont_silence_science_loc_eu/?tyTAtbb

La Monsanto userà tutto il suo potere per mettere a tacere questa ricerca. Questo pesticida è il prodotto di punta del suo impero OGM: da solo gli fa guadagnare 6 miliardi di dollari all’anno. Dicono che secondo altre ricerche è sicuro. Ma lo studio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità è stato realizzato da 17 dei più grandi esperti di tumori al mondo usando analisi indipendenti.

Per assurdo invece gli enti che regolano questi pesticidi usano in gran parte gli studi commissionati dalle stesse multinazionali che li producono. Studi segreti, visto che non vengono resi pubblici perché contengono “informazioni commerciali confidenziali”. E poi c’è il conflitto di interessi: quasi il 60% dei componenti dell’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare ha legami diretti o indiretti con le aziende del settore! Per questo il rapporto dell’OMS rischia di essere ignorato, e per questo dobbiamo agire subito e in massa. monsanto

Alcuni Paesi hanno già vietato il glifosfato. E ora che Unione Europea, Stati Uniti, Canada e Brasile stanno decidendo cosa fare, abbiamo un’opportunità incredibile per fare sì che l’uso di questo veleno sia sospeso in tutto il mondo.

50 anni fa il DDT, un altro pesticida sempre della Monsanto, era ovunque. Poi è arrivato un libro che ha cambiato la storia, “Primavera silenziosa”, dimostrando che il DDT poteva causare il cancro. Ci vollero comunque 10 anni per vietarne la produzione. Se oggi il glifosato ci sta uccidendo, non possiamo permetterci di aspettare altri 10 anni. Chiediamo che si agisca subito. Unisciti e diffondi la petizione:

https://secure.avaaz.org/it/monsanto_dont_silence_science_loc_eu/?tyTAtbb
Sappiamo che si può fare. Abbiamo aiutato a ottenere una moratoria in tutta Europa contro i pesticidi che causavano la morte delle api, e a fermare un’enorme fabbrica di semi della Monsanto in Argentina. Ora dobbiamo difendere noi stessi. Il pianeta ha bisogno di un’agricoltura sempre più sana e sostenibile, e questa battaglia può segnare una svolta storica.

Con speranza,
Bert, Marigona, Antonia, Oliver, Alice, Emily, Danny, Nataliya, Ricken e tutto il team di Avaaz
MAGGIORI INFORMAZIONI
Il diserbante più usato al mondo è cancerogeno (Corriere della Sera)
http://www.corriere.it/ambiente/15_aprile_08/glifosato-erbicida-cancerogeno-ogm-dcc46586-dde0-11e4-9dd8-fa9f7811b549.shtml
Erbicidi e cancro, l’ultima battaglia della Monsanto (Europae)
http://www.rivistaeuropae.eu/interno/agricoltura-pesca/erbicidi-e-cancro-lultima-battaglia-della-monsanto/
I conflitti di interesse di chi valuta il glifosato (Rinnovabili.it)
http://www.rinnovabili.it/ambiente/conflitti-interesse-glifosato-333/
«Il Glifosate è autorizzato ci atteniamo al Ministero» (Quotidiano Nazionale)
http://www.ilgiorno.it/brescia/erbicida-cancerogeno-1.814566
Maggiori informazioni in inglese:
https://avaazmedia.s3.amazonaws.com/Roundupsources.pdf


94 Visite totali, 12 visite odierne

Avaaz, glifosato, monsanto, Ogm, OMS

Donne e violenza

DONNE. NEL MONDO IL 35% SUBISCE VIOLENZA, IN ITALIA SONO 7 MLN

A ROMA TASK FORCE ONDA-OMS PER PROMUOVERE IMPEGNO ISTITUZIONI (DIRE) Roma, – La violenza contro le donne è un fenomeno in costante crescita e di drammatica attualità, una vera e propria emergenza sanitaria, in Italia come nel resto del mondo. Secondo i dati del recente rapporto Oms, oltre 1 donna su 3 nel mondo è vittima di abusi fisici e/o sessuali, spesso per mano del proprio partner, e il 30% degli atti di violenza si verificano all’interno delle mura domestiche.

113 Visite totali, 9 visite odierne

ILEANA ARGENTIN, O.N.D.A, OMS, onu, ue

Continua a leggere

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2019 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu

Le statistiche sulle visualizzazioni degli articoli, si riferiscono ad un periodo che inizia da gennaio 2019.