sabato, 23 Febbraio 2019
Agenzia di informazione e approfondimento su tematiche economiche, professionali, aziendali, culturali e di attualità varie

Febbraio, il mese dei Lupercalia

Febbraio, secondo mese dell’anno secondo il calendario gregoriano, deriva il proprio nome dal verbo latino februare, con il significato di purificare, dato che nel calendario romano è il mese dedicato ai rituali di purificazione, che si tengono in onore del dio etrusco Februus e della dea romana Febris, i quali hanno il loro culmine il giorno 14.

171 Visite totali, nessuna visita odierna

febbraio, lupercalia

Continua a leggere

Comitato “Nikolajewka, per non dimenticare”: XIX edizione della Celebrazione

ROMA – 76° ANNIVERSARIO DELLA BATTAGLIA DI NIKOLAJEWKA

(26 gennaio 1943)

Comitato “Nikolajewka, per non dimenticare”

XIX edizione della Celebrazione al Giardino dei Caduti e Dispersi in Russia

 

Silvano Leonardi indiscusso ideatore e organizzatore della cerimonia a ricordo della Battaglia di Nikolajewka, nonché artefice della intitolazione del Giardino ai Caduti e Dispersi sul Fronte Russo, ha definitivamente posato a terra lo zaino da alpino.

È “andato avanti” il giorno 10 dicembre 2017.

36 Visite totali, nessuna visita odierna

Comitato “Nikolajewka, per non dimenticare”

Continua a leggere

Il Fascismo degli intoccabili

LE CASTE DEGLI INTOCCABILI

di Franco D’Emilio

Oggi voglio parlare di intoccabili e di fascismo degli intoccabili. Andiamo per gradi: chi sono innanzitutto gli “intoccabili” ? Nella cultura occidentale sono tutti coloro che non possono o non vogliono essere oggetto di critiche o controllo.

64 Visite totali, 3 visite odierne

Benedetto Croce, DON LUIGI STURZO, Luigi Pirandello

Continua a leggere

10 Febbraio 1947: “in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata”

Sabato 9 febbraio 2019

Giorno del Ricordo 2019

10 Febbraio 1947 – 10 Febbraio 2019

“in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata”

BALCANI, NAZIONALISMO E PULIZIA ETNICA DALLA SECONDA GUERRA MONDIALE AL KOSOVO

159 Visite totali, nessuna visita odierna

esodo giuliano dalmata, foibe, pulizia etnica

Continua a leggere

Modello Italia: superare il Villaggio Globale ed il tribalismo

La ricerca del superamento del Villaggio Globale e del tribalismo:

attualità di antichi paradigmi

di Raffaele Panico

Nel breve periodo di 5 anni, dal 1978 al 1982, la Repubblica italiana ha visto una serie di attentati, uccisioni, sequestri, rapimenti: il caso Moro – 16 marzo 1978, il caso Emanuela Orlandi, l’attentato al Papa, l’“apparizione” e le dichiarazioni di Ali Agca del gruppo dei Lupi grigi, il caso Ustica… la bomba alla stazione di Bologna ed altre vicende di terrorismo, uccisioni di magistrati, forze dell’ordine, semplici cittadini e giornalisti….

505 Visite totali, nessuna visita odierna

Continua a leggere

Il Divo Giulio, le immagini di Andreotti in mostra a Roma

“A parte le guerre puniche, mi viene attribuito veramente di tutto”

Giulio Andreotti, l’uomo della Prima Repubblica, oggi avrebbe compiuto cento anni. l politico che più di tutti ha segnato e simboleggiato l’epoca della storia politica italiana nota come Prima Repubblica. Intorno alla sua persona nacque un mito sin da subito, segnando e simboleggiando un’epoca della storia politica italiana.

93 Visite totali, nessuna visita odierna

Continua a leggere

Asili Nido a rischio, servizio non più garantito

COMUNICATO STAMPA
ASILI NIDO. R.MUSSOLINI (LISTA CIVICA “CON GIORGIA”): ANCHE CITTADINI PIÙ PICCOLI PAGANO INCAPACITA’ GRILLINA

Roma, 9 gennaio 2019 – «Nella nostra città c’è il rischio concreto che, già tra qualche settimana, il servizio nei circa 200 asili nido convenzionati non venga più garantito. Ormai da tempo, infatti, l’Amministrazione capitolina effettua con notevole ritardo i pagamenti nei confronti di queste strutture che a breve non avranno più né i soldi per pagare il personale impiegato né quello per le bollette, l’affitto dei locali e la gestione degli stessi.

63 Visite totali, nessuna visita odierna

Continua a leggere

Gennaio, il mese di Giano Bifronte

Tra i mesi scanditi dal Calendario Giuliano e Gregoriano

………..  Gennaio, il mese di Giano Bifronte

una ricerca di Francesca Ricciuti

Gennaio, mese che apre le porte del nuovo anno secondo il  calendario gregoriano,  calendario ufficiale della maggior parte dei paesi occidentali che prende il nome da Papa Gregorio XIII che lo introduce il 4 Ottobre del 1582 con la bolla papale Inter gravissimas, è uno dei sette mesi che conta 31 giorni e si colloca nella prima metà di un anno civile.

78 Visite totali, nessuna visita odierna

Continua a leggere

Le “Creazioni Intellettuali” e la loro tutela

L’importanza delle creazioni intellettuali e la loro tutela

nel Fenomeno Creative Commons

Intervista al dott. EDOARDO NATALE, iscritto all’albo praticanti Avvocati del Foro di Roma ed alla Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università degli studi Roma Tre. Una riflessione condotta a margine del seminario AFEC – Associazione Forense Emilio Conte “DIRITTO D’AUTORE E DIRITTO DELLO SPETTACOLO. STATO DELL’ARTE E PROSPETTIVE FUTURE. PROFILI DEONTOLOGICI DELL’AVVOCATO”, che si è svolto il 9 ottobre 2018 presso la Sala Europa della Corte d’Appello di Roma.

195 Visite totali, nessuna visita odierna

Continua a leggere

Un “Ticket” per la tomba del Duce ?

AL CIMETERO DI SAN CASSIANO, un biglietto d’ingresso per la TOMBA di MUSSOLINI ?

di Franco D’Emilio

Da poco più di due mesi si sono conclusi i lavori di manutenzione e restauro della cripta che all’interno del cimitero di S. Cassiano in Pennino accoglie le spoglie di Benito Mussolini e alcuni suoi cari. L’intervento, reso necessario dopo anni di incessante afflusso di visitatori, interessati a diverso titolo, anche solo per curiosità, a visitare l’ultima, estrema dimora del Duce, è stato possibile grazie al fattivo contributo della Fondazione “Alleanza Nazionale” che, perseguendo le sue finalità culturali e statutarie, si è accollata, così, la spesa complessiva di 90.000 euro, sollevando da ogni onere gli eredi Mussolini, proprietari della cripta.

60 Visite totali, 3 visite odierne

ANPI, duce, Fondazione A.N., Mussolini, PREDAPPIO, taglaitelle antifasciste

Continua a leggere

A ROMA, senza auto Commissariati e Questure …
ma in surplus alla Direzione Centrale Immigrazione

PER LA LOTTA ALLA CRIMINALITA’ QUESTURE e COMMISSARIATI SONO SENZA AUTO, mentre ben 14 sono alla Direzione Centrale Immigrazione !

…. Cosa ne pensa il Pesidente della Camera Roberto Fico ?

PUBBLICHIAMO QUI DI SEGUITO IL TESTO DI UN COMUNICATO STAMPA PERVENUTO  ALLA NOSTRA REDAZIONE, COME TRASMESSOCI DA LES – UGL “LIBERTA’ E SICUREZZA”, SINDACATO POLIZIA DI STATO, con una specifica richiesta di un parere rivolta al Presidente della Camera  

45 Visite totali, nessuna visita odierna

Continua a leggere

Bilancio al 31 Dicembre …
Auspici per l’anno che verrà

Di solito a fine anno si fanno i bilanci sia economici che quelli della propria vita. Si guarda indietro e si cerca di capire come sia andato l’anno che sta per finire. Allora eccomi qui a condividere con voi il mio 2018. Una cosa sicuramente che posso scrivere è la soddisfazione personale, che ancora oggi, a tre anni dall’uscita del libro che ho scritto, sto ancora vivendo.

39 Visite totali, nessuna visita odierna

Continua a leggere

Cesare Battisti, fuggiasco tra Francia e Brasile

L’ ETERNO  FUGGITIVO

di Alessandro Mezzano

Non sappiamo perché succeda e non sappiamo come, ma certamente qualche cosa di poco chiaro sta dietro le continue fughe di Cesare Battisti, che si sottrare alla cattura ed alla estradizione in Italia dove lo attende una condanna a quattro ergastoli per altrettanti omicidi a scopo di rapina …. quindi per reati comuni e non motivazioni di natura politica.

27 Visite totali, nessuna visita odierna

Continua a leggere

Padre Gianfranco Maria Chiti, un Beato in Cielo …..
con il Saio da Cappuccino sopra le Medaglie Militari

_____ SULLA GLORIA DEGLI ALTARI DI DIO …….  un Guerriero Valoroso nonchè Uomo Integro e Pio

Messaggio indirizzato da FB  il 19 dicembre – una settimana prima del Santo Natale – al Convento PP. Cappuccini – S. Crispino (Loc. dell’Arcone in Orvieto) e a tutti  i componenti dell’ Associazione “Padre Gianfranco Maria Chiti”  

a cura di Padre Rinaldo Cordovani

*** ****** ***

Carissimi Associati e devoti del Servo di Dio Padre Gianfranco Maria Chiti, stiamo per vivere un altro Natale e dare inizio a un Nuovo Anno e desidero far giungere a tutti un sincero augurio di Pace e di Bene.

Nei giorni 24 e 25 novembre abbiamo commemorato la scomparsa del Servo di Dio P. Gianfranco Maia Chiti. Tutto si è svolto secondo il programma inviato per la convocazione. Ancora una volta abbiamo potuto constatare quanto sia viva la memoria di P. Chiti in chi lo ha conosciuto e quanto profondo il desiderio di vedere solennemente riconosciute dalla Chiesa le sue qualità umane e spirituali messe in evidenza sia nella vita militare che religiosa.

Il nuovo anno segnerà la chiusura del Processo Diocesano di beatificazione. Il vescovo aveva fissato come data di chiusura il giorno 5 gennaio 2019, ma da più parti, in particolare dalla Associazione Granatieri di Sardegna, è stata fatta pressante richiesta di spostare tale data.
La nuova data fissata da Mons. Benedetto Tuzia per la chiusura del Processo Diocesano di Beatificazione del Servo di Dio P. Gianfranco M. Chiti è il giorno 30 marzo 2019 alle ore 16,00 nel Duomo di Orvieto, con una liturgia simile a quella di apertura.

In tempo opportuno comunicheremo informazioni più dettagliate se sarà necessario. Intanto vi trametto un pensiero di P. Chiti che ci potrà accompagnare nelle feste natalizie. Egli è sempre presente e continua a supplicare il Signore perché doni a tutti Pace e Bene.

Pace e bene! E’ un saluto, ma soprattutto un augurio, ma ancor più un progetto di vita… la pace e il bene sono opere di Dio (“ricordiamo l’alleluia natalizio… “Gloria a Dio nell’alto dei cieli e pace in terra agli uomini di buona volontà “…) La pace e il bene sono opera di Dio, ma dipendono dalla nostra volontà il realizzarle dentro di noi, farle dilatare dentro di noi e poi dilagare fuori di noi per trasmetterle a chi vive accanto a noi, al prossimo ed alla società.
Ma come si fa ad acquistare questa Pace? Vivendo con nel cuore i sentimenti di Gesù, cercando con il suo aiuto di mettere in pratica i suoi insegnamenti, di modellare la nostra vita sulla sua, di conoscerlo sempre di più, per amarlo di più, spostando il nostro pensiero spesso dalla scena terrestre a quella celeste, dal tempo presente a quello futuro, in una parola al Paradiso, ove abbiamo un Dio che ci è Padre e ci ama, un fratello Gesù che ci attende, una sorella che la misericordia di Dio sul Calvario ci ha dato come madre che intercede e prega di continuo per noi e che, abbiamo la fiducia, ci accolga un giorno in Paradiso per associarci alla beatitudine senza fine di Dio. (P. G.M. Chiti, Empoli 1986)

A tutti un S. Natale e un Nuovo Anno di Pace e Bene.

Superiore Padre Flavio Ubodi  – Presidente dell’Associazione

*** *** ***** *** ***

NOTE A MARGINE  Padre Gianfranco Maria Chiti può rappresentare un esempio per tutti noi. Militare, Ufficiale e Combattente nell’ Esercito Italiano durante la II^ Guerra Mondiale, in obbedienza ai suoi Comandanti, partecipò alla difesa di Roma contro i Soldati Germanici, già nostri alleati prima dell’Armistizio. Scelse poi di aderire alla R.S.I., in coerenza con i principi dell’ onore, rispettando comunque, sempre e fortemente, quei sentimento di umanità e di rispetto nei confronti sia dei militari combattenti sul fronte avverso, sia degli altri avversari armati.  Al termine della dolorosa tragedia bellica ed in particolare della Guerra Civile, dopo essere stato internato nei campi di concentramento e processato, a causa la sua scelta etica, Gignese_Chiti_beatificazionevenne assolto anche per le testimonianze rese dai suoi soldati e dai suoi avversari, poi fu reintegrato nel nuovo Esercito ed elevato di grado. Dopo aver operato in una missione in Somalia per conto dell’ ONU e  aver diretto la Scuola Militare di Viterbo, il “Guerriero” scelse la via del raccoglimento e della preghiera, indossando il saio dei Cappuccini sopra le sue decorazioni di Militare. Nel 1990, ubbidendo ai suoi nuovi Padri Superiori, si dedicò alla ricostruzione del Convento di San Crispino, profanato durante la guerra, installando una tenda militare tra le rovine e, con l’aiuto dei suoi antichi commilitoni, riedificando un’oasi di pace e di accoglienza per i più poveri. Circa 10 anni dalla sua morte, avvenuta il 20 novembre del 2004, nel 2015 dal Vescovo di Orvieto è stata avviata la causa per la sua betificazione su richiesta di tutta la gente che lo ha apprezzato in pace ed in guerra, insieme all’ Associazione Nazionale dei Granatieri di Sardegna. (G.M.)

Qui di seguito si desidera riproporre 3 precedenti interventi già pubblicati sulla Consul Press e riguardanti questa leggendaria figura di Sacerdote, Soldato, Uomo.

1. > https://www.consulpress.eu/gianfranco-maria-chiti-da-servitore-della-patria-a-soldato-di-dio/

2. > https://www.consulpress.eu/il-significato-di-una-data/

3. > https://www.consulpress.eu/i-cappuccini-in-orvieto/

36 Visite totali, 3 visite odierne

Il Natale e la nascita di Gesù
secondo le diverse Religioni

Perchè il  “XXV DICEMBRE”

di Matteo Platania

Il Natale rappresenta la nascita di Gesù, ma non tutte le religioni concordano sullo stesso giorno della sua venuta al mondo. Per la maggior parte delle Chiese Cristiane Occidentali e Greco Ortodosse il Natale cade il 25 dicembre, seguendo il Calendario Gregoriano, dal nome di Papa Gregorio XIII in vigore dal 15 ottobre 1582 in Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Polonia-Lituania, Belgio, Paesi Bassi, Lussemburgo e successivamente in Austria, Repubblica Ceca e Svizzera. Ippolito Romano nel suo testo “Commento a Daniele” scritto intorno al 204 data la nascita del Signore al 25 dicembre.

39 Visite totali, nessuna visita odierna

Continua a leggere

A Roma nel Settore Femminile di Rebibbia
Il Rotary Roma inaugura una “Lavanderia e Stireria”

 IL VALORE DEL LAVORO PERSONALE,  anche come strumento per un RISCATTO SOCIALE 

Il Rotary Club di Roma, in collaborazione con Panta Coop, ha inaugurato, il 6 dicembre, la Lavanderia e Stireria dell’Istituto Femminile di Rebibbia, come dalla CONSUL PRESS già preannunciato e pubblicato in data 5 dicembre.

42 Visite totali, nessuna visita odierna

PANTA CLUB, Rebibbia - settore femminile, ROTARY CLUB DI ROMA

Continua a leggere

La “Società della Conoscenza”
un progetto del Rotary Club di Roma

“La Società della Conoscenza”

                                                                                                                                                                        ______________ a cura di GAIA PANDOLFI

 Il Progetto del Rotary Club di Roma per rendere accessibili a tutti i temi della scienza

Il Rotary Club di Roma in collaborazione con i Rotary Club Castelli Romani e Roma Cassia e con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) di Frascati in un’ottica di supporto alle iniziative volte a dar sempre maggiore risalto al settore dell’istruzione, intende favorire, soprattutto nei giovani, azioni positive per lo sviluppo della conoscenza, base fondamentale per favorire la creatività e lo spirito d’iniziativa delle future generazioni.

45 Visite totali, nessuna visita odierna

1- ROTARY CLUB di ROMA, 2- ROTARY ROMA CASSIA, 3- ROTARY CASTELLI ROMANI, 4 - IFFN

Continua a leggere

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2019 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu