Skip to main content

Il Campidoglio d’Italia

Le Targhe di Roma Capitale
A Onore di Casa Savoia

Il Campidoglio è un luogo altamente simbolico per la Storia d’Italia. Il Colle Sacro ha visto nascere la Roma Antica, rinascere la Roma Moderna e risorgere la Terza Roma, Capitale d’Italia.
Su Piazza del Campidoglio sono presenti sei targhe esclusivamente dedicate all’Evento che sollevò Roma a Capitale del Regno d’Italia e a Casa Savoia, che tale evento, auspicato da tanti patrioti, riuscì a realizzare.

Campidoglio, Roma Capitale, Targhe

Continua a leggere

Rabbia e Censure di una Sinistra Oscurantista
oramai non più Libertaria ma solo Liberticida

ACCANTO AI CENTRI SOCIALI …. UNA “SINISTRA DI  POVERELLY

SOLIDARIETA’ al Presidente del VI Municipio di Roma,
al Ministro per “Le Pari Opportunità e la Famiglia” ……….. e non solo

_________in collaborazione con la Redazione di “REALTA’ NUOVA”

***** *** *****

Continua a leggere

A Roma, il “Pigneto” e la Movida Notturna

UNO SPACCATO DI ROMA CAPITALE

_______________in un’analisi di FRANCESCO SPUNTARELLI

Il Pigneto è un quartiere di Roma ben noto nell’ultimo decennio per la sua movida, ma recentemente posizionatosi in un’allarmante situazione critica per la sicurezza in strada, causa la iper-concentrazione dei  locali della movida romana in uno spazio relativamente piccolo.

Continua a leggere

Il Solstizio d’Italia

LA SIMBOLOGIA SOLARE DEL RISORGIMENTO NAZIONALE
DA GIANO ALLA DEA ROMA

La Conferenza, occasionata dal  Solstizio d’Inverno, attraverso una sequenza d’immagini, metterà in luce la simbologia solare come guida del percorso Unitario Italiano, a partire dal termine Risorgimento.
Dopo la lunga notte della Grande Guerra risorge il Sol che nasce sulla Nuova Storia, a compimento della Metafisica, da Giano alla Dea Roma.
Simboli rintracciabili nella pietra e nel bronzo dei monumenti e nelle forme artistiche e letterarie del Regno d’Italia.

Grande Guerra, Libreria Horafelix, Risorgimento, Solstizio d'Inverno

Continua a leggere

Giornata Nazionale degli Alberi

L’ALBERO MAESTRO
Genesi di un’Idea Magistrale

Il 21 Novembre ricorre la Giornata Nazionale degli Alberi, istituita nel 2013 a ricordo della prima risorgimentale Festa degli Alberi, svoltasi a Roma il 21 Novembre 1899. All’epoca si scelse un luogo altamente simbolico, corrispondente all’attuale Parco Archeologico di via Latina, dove furono piantati gli alberi che vediamo verdeggiare ancora oggi (pini, querce e lauri). Questa prima Festa degli Alberi Romana fu voluta dall’allora Ministro della Pubblica Istruzione Guido Baccelli, medico e politico, e si svolse alla presenza di circa undicimila studenti, e delle massime Autorità dello Stato.

Festa degli Alberi, Giornata Nazionale degli Alberi, Guido Baccelli

Continua a leggere

L’Italico Valore

L’ITALIA DI VITTORIO VENETO
Dalla Festa degli Alberi ai Parchi della Rimembranza

La Conferenza, occasionata dalla risorgimentale Festa degli Alberi e dal Centenario dell’istituzione dei Parchi della Rimembranza, illustrerà attraverso una sequenza d’immagini, l’importanza del ruolo della Storia Patria nella monumentale  Riforma Educativa d’epoca.
L’Albero Maestro, associato al nome di un caduto della Grande Guerra, sarà interpretato nel suo portato ambientale, in quanto metafora di un radicale senso di appartenenza ad una medesima Millenaria Civiltà.

Conferenza Horafelix Libreria, Festa degli Alberi, Parchi della Rimembranza, Riforma Gentile

Continua a leggere

Parco Archeologico del Colosseo: Giuseppe Roscioli
per FederAlberghi-Roma Vs/ Alfonsina Russo

Doc. A.D._MMIX –“Per Federalberghi Roma sono incomprensibili le polemiche determinate dalle dichiarazioni della Direttrice del Parco Archeologico del Colosseo all’indomani del grande concerto di Travis Scott al Circo Massimo: in questo momento di ripresa del turismo e dell’economia cittadina è fondamentale procedere uniti verso il definitivo rilancio di Roma”.

Continua a leggere

L’Urbe Littoria. L’Ordine Mondiale

IL PRINCIPATO MODERNO
L’ORDINAMENTO METAFISICO

La Prima Ora, da un punto di vista storiografico, sarà indagata in questa sede, come motivo ispiratore di un’intera generazione. La Prima Guerra Mondiale, la Grande Guerra, orientò l’ambiente politico del tempo, ora mai consapevole di aver superato la soglia del tradizionale punto di non ritorno. Era l’ora dell’avvento del Mondo Moderno. L’Urbe, la Roma Capitale d’Italia, assisteva al tramonto della dimensione rurale.

Agro Pontino, Bonifica Integrale, Duilio Cambellotti, Urbe Littoria

Continua a leggere

Conferenza L’Urbe Littoria

L’URBE METAFISICA
Tra Idealismo concettuale
e Attualismo eclettico

La Conferenza metterà in luce il portato argomentativo, e quindi il valore metafisico, della così detta Terza Via Italiana alla Modernità.
L’Urbe Littoria, in sintesi, sottolinea il Magistero Europeo, inteso e interpretato come simbolicamente allineato con il superlativo e autarchico Mitologema della Plenipotenzialità.
L’Italia di Vittorio Veneto sarà indagata ed esaminata dal punto di vista della Propaganda d’Epoca, in quanto icona singolare della Metropoli avvenire.

Città di Fondazione, Conferenza L'Urbe Littoria, Libreria Horafelix Roma

Continua a leggere

L’Ala Littoria. L’Opera Nazionale

IL PRIMATO MORALE
L’OPERAZIONE METASTORICA

Il processo di Unificazione Nazionale e il processo di modernizzazione della penisola procedevano parallelamente, con la millenaria Dinastia dei Savoia a guida e a garanzia dell’Unità e della Libertà. La Giovane Italia, che con la Grande Guerra, aveva portato a compimento la sua Unificazione, gareggiava a testa alta con le grandi Potenze Europee. Un progresso scientifico, industriale e culturale, messosi in movimento già alla fine dell’Ottocento, portò L’Italia di Vittorio Veneto al raggiungimento di molti record e primati.

Centenario Aeronautica, Italo Balbo, L'Ala Littoria, Mito della Velocità

Continua a leggere

Conferenza L’Ala Littoria

L’ALA METASTORICA
Tra Simbolismo ermetico
e Futurismo mimetico

La Conferenza metterà in luce il portato innovativo, e quindi il valore metastorico, della così detta Terza Via Italiana alla Modernità.
L’Ala Littoria, in sintesi, sottolinea il primato dello stile di vita, inteso e interpretato come simbolicamente allineato con il sorprendente e avvenente Mito della Velocità.

Conferenza Libreria Horafelix, Futurismo, L'Ala Littoria, Mito della Velocità

Continua a leggere

Lo Stile Littorio. L’Ora Capitale

IL PRINCIPIO MONARCHIO
L’ORIGINE METAPOLITICA

Lo Stile Littorio è un determinato stile artistico e architettonico, che trova una sua corrispondenza nella visione del mondo e nello stile di vita, che il Fascismo voleva imprimere all’Italia e infondere negli Italiani. Questo stile, codificato a livello estetico, durante il Regime Fascista, aveva come obiettivo la volontà di tenere insieme tradizione e modernità, e quindi l’elemento simbolico, monumentale e celebrativo, in armonia con l’elemento sintetico, organico e funzionale.

Monumentalismo, Razionalismo, Roma, Stile Littorio

Continua a leggere

Conferenza Lo Stile Littorio

LO STILE METAPOLITICO
Tra Monumentalismo celebrativo
e Razionalismo funzionale

La Conferenza metterà in luce il portato stilistico, e quindi il valore metapolitico, della così detta Terza Via Italiana alla Modernità.
Lo Stile Littorio, in sintesi, sottolinea il primato dello stile di vita, inteso e interpretato come simbolico logo d’origine dell’agire moderno.

Conferenza Libreria Horafelix, Monumentalismo, Razionalismo, Stile Littorio

Continua a leggere

Centenario dell’Aeronautica Militare

IL VOLO CENTENARIO DELL’ ARMA AZZURRA
LE INIZIATIVE NELLA CAPITALE

Il 28 Marzo 2023 ricorre il Centenario della costituzione dell’Aeronautica Militare, istituita come Arma autonoma nel 1923 con il nome di Regia Aeronautica. L’Arma Azzurra è la più giovane delle quattro Forze Armate Italiane, e insieme all’Esercito Italiano, alla Marina Militare e all’Arma dei Carabinieri, viene a costituire la Difesa Nazionale. Per ricordare questo importante anniversario nel 2023 sono previste in Italia numerose iniziative a carattere conoscitivo.

Continua a leggere

E42. 80° Dall’Esposizione Universale di Roma

EUR   80 ANNI DI VISIONI METAFISICHE
LA STORIA DEL QUARTIERE DELLATERZA ROMA

In occasione dell’80° Anniversario dell’Esposizione Universale del 1942 a Roma, si svolgerà a Terni un Convegno dedicato a questo straordinario progetto urbanistico, ideato e organizzato dall’Associazione “Amici della Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice“.

Continua a leggere

Roma. La Capitale Metafisica

L’ITALIA DI VITTORIO VENETO ALL’OPERA
DA ROMA CAPITALE ALLA TERZA ROMA

Per comprendere l’essenza e il segreto della Città Eterna bisogna riconquistare una visione metafisica, che consista nel ripartire dall’origine, dal sulcus primigenius, creando un nuovo centro Ideale direttamente connesso con la dimensione Reale.
La visione dall’alto consente di mettere in luce la continuità simbolico-costruttiva da Roma Capitale alla Terza Roma, avendo come modello di riferimento la Roma Classica. In tutti i momenti cruciali della storia di Roma, dal Rinascimento al Risorgimento, si è sempre tenuto presente un unico centro, che si determinò a livello urbanistico in Piazza Venezia, ossia il Campidoglio
Il Sacro colle della Civiltà Italica fu scelto, non a caso, come luogo di riferimento adatto ad indicare ai posteri la logica che orientò lo stile morale di un’epoca, ai fini della costruzione del Monumento al Primo Re d’Italia, il Vittoriano, un libro di pietra e di bronzo, che racconta la storia del processo di Unificazione Nazionale.
Lo stile neoclassico scelto per questo Monumento Nazionale rivela la volontà di tenere insieme tradizione e modernità. Infatti è attraverso la Romanitas che si individuò la Via Italiana alla Modernità.

Continua a leggere

Vincent van Gogh a Roma: la suggestiva esposizione a Palazzo Bonaparte

L’8 ottobre è stata inaugurata a Roma una mostra dedicata a Vincent van Gogh, artista geniale e tormentato, per i 170 anni dalla sua nascita. Si tratta di una mostra prestigiosa, prevista fino al 26 marzo del 2023,  che raccoglie alcuni capolavori del Museo Kröller Müller. Con questa esposizione la Capitale si rimette in gioco utilizzando la carta internazionale dell’incontro e dello scambio con le principali realtà culturali dell’Europa e del Mondo.

Continua a leggere

In ricordo di Lillio Sforza Ruspoli
….. 3° capitolo

A seguito di quanto già pubblicato il 27 ottobre u.s. “Roma rende omaggio al Principe Lillio Sforza Ruspoli” e poi il 6 novembre, la Consul Press prosegue ad ospitare alcuni interventi di coloro che lo hanno personalmente conosciuto e stimato, per dedicare una “paginata” alla sua memoria, da raccogliere successivamente in un piccolo supplemento monografico in stampa tradizionale.  
 

DON LILLIO RUSPOLI …..UNA GRANDE FIGURA  

un ricordo intimistico di ANTONIO PARISI 

Grande figura quella di don Lillio  Ruspoli. Lui di vecchia nobiltà nera, fedele al Papa Re, a me monarchico convinto, stava particolarmente simpatico. A rendermelo tale era forse per la incredibile somiglianza di don Lillio con Re Umberto II di Savoia, somiglianza al “Re di Maggio” che condivideva con il presidente emerito della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano anche lui sosia dell’ultimo Re d’Italia.

Continua a leggere

Centenario della Marcia su Roma

LA MOSTRA DEL DECENNALE
Dal Fatto Storico all’Evento Simbolico

Ricorrendo quest’anno il Centenario della Marcia su Roma, è fondamentale portare alla luce l’Evento che determinò una svolta decisiva nella Storia del Regno d’Italia. La storiografia analitica negli ultimi anni sta cercando di chiarire i fatti con sufficiente rigore storico scientifico. Il Centenario registra una distanza storica tale da occasionare un ulteriore riposizionamento metodologico.
Intendiamo ripercorrere i momenti cruciali di questo straordinario Evento storiografico attraverso la “Mostra della Rivoluzione Fascista” del 1932. Con questa esposizione storico-artistica il Fatto storico, avvertito all’epoca in termini rivoluzionari, venne sublimato a Evento simbolico.

Continua a leggere