Politica & Parrocchie

DA CERTI “PRETI”  MI  SALVI  DIO,

… che per gli “Avversari” ci penso Io !

 

Ma certi “Sacerdoti” riescono a pensare prima di parlare ?  … o meglio, prima di invitare i Fedeli a recitare determinate preghiere, si rendono conto delle assurdità in nome delle quali chiedono ai Fedeli di rivolgersi a Dio Padre ?

Questa è una mia considerazione dopo aver letto recentemente – su un foglietto utilizzato come guida per seguire la Messa domenicale – uno “scellerato” invito a pregare affinché si possa giungere ad una rapida approvazione della legge sullo “ius soli” !!!  …. leggere per credere !  (vds. il testo come sopra riportato).

Ma al Vicariato di Roma la “Preghiera dei Fedeli” – pubblicata sui foglietti stampati dalle Edizioni Paoline (altra “Nobile Congrega”) –  viene per caso suggerita da Lady Laura Boldrini e da  Matteo Renzi o da altri Apparati Demo-Catto-Comunisti ?  … Questi presunti “Pastori” (forse di Pecore, ma non di Anime !), questi presuntuosi ed incolti “Cultori” di Teologia, di Diritto e di Storia delle Civiltà, certamente non sono a conoscenza né forse possono comprendere come la frase “Civis Romanus Sum” nulla abbia a che vedere con il concetto dello “IUS SOLI”. La ROMA REPUBBLICANA dei CONSOLI  e la ROMA IMPERIALE dei CESARI – che si fondava su una sua ben definita “Civiltà” e sulla sacralità delle sue tradizioni – non può mai essere paragonata alle necessità politico elettoralistiche della vigente partitocrazia democratica, né agli interessi bottegai o “parrocchiali” di qualche Diocesi.

E quindi, ricollegandomi a quanto sovra accennato, nonché ai variegati affari parrocchiali – diocesani, ritengo sia opportuno segnalare come innanzi a quasi tutte le Chiese della Capitale (ma non solo) stazioni una sorta di “Corte dei Miracoli”, costituita da pseudo poveri, da finti invalidi e da false madri, queste ultime dedite ad allattare od accudire poveri bimbi (probabilmente noleggiati a leasing o a loro imposti da organizzazioni di racket) e che probabilmente saranno i futuri delinquenti di un prossimo domani.  Ciò con il menefreghismo delle Forze dell’Ordine, con l’assenteismo delle Istituzioni e, purtroppo, con la tolleranza del Vicariato o dei Sacerdoti della stessa Chiesa, già da tempo non più né Custodi del Tempio, né Missionari, né Educatori. Costoro infatti dovrebbero ben sapere come sia molto più facile e redditizio “mendicare” anziché lavorare … o cercare un lavoro !  Costoro ben conoscono come sia più difficile educare o testimoniare un “impegno”, mentre sia molto più semplice schierarsi – per un buonismo oramai di moda – a difesa di quelli che comunemente vengono definiti “gli ultimi”, mentre sovente sono solo  furbastri approfittatori.

E quindi ecco perché, a mio personale giudizio – quale Cattolico Ghibellino, la nostra Santa Madre Chiesa dovrebbe sempre (… o quasi sempre) riconoscere  la grande saggezza, l’ alta spiritualità ed i valori etico morali dell’ Antica Roma, compiendo da parte propria un piccolo gesto di umiltà che troppo spesso ha ritenuto dover esternare a favore di entità, istituzioni e persone …. decisamente non meritevoli.

Giuliano Marchetti

timthumb


Giuliano Marchetti

Direttore Editoriale di Consulpress, Commercialista e Revisore Contabile.

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu