Sergio Potenzano, artista siciliano, oggi nominato socio onorario dell’Ordine dei Figli d’Italia in America

PARTE  d’una “GRANDE ITALIA…..OLTR’ ATLANTICO 

___________________di  RAFFAELE  PANICO 

Attestati di merito sono da sempre una significazione di rapporti di amicizia, di stima e anzitutto di lontane origini e legami tra la Madrepatria, l’Italia, e la nuova, l’America. Rinsaldano vicinanza e lontane origini che hanno legato, e legano, la terra in mezzo al mare Nostrum alle terre d’oltr’Atlantico.
È dai tempi dei grandi navigatori, Cristoforo Colombo, Giovanni Caboto, i fratelli Verrazzano e molti altri navigatori minori ma, pensiamo tra i nominati, ad Amerigo Vespucci da cui, alcuni anni dopo la scoperta del Nuovo Mondo si volle battezzarla la nuova terra a suo nome.


 Per cui oggi non possiamo non dire, a guisa d’un tempo per il vecchio continente tra cui si tiene l’Italia tra l’Alpi e le Isole, la cara vecchia America se siam giunti a oltre 5 secoli dalla sua scoperta.  
Siamo – ora – agli inizi del Novecento. Vincenzo Sellaro è un medico siciliano, originario di Polizzi Generosa, quando decide ed emigra negli Stati Uniti. Nel nuovo Mondo si adopera alla fondazione del primo Ospedale Italiano in America e, successivamente, si mette al lavoro per riunire le numerose Società di Mutuo Soccorso per gli Italiani in America.  
Uniti per unire, in un’unica grande organizzazione quella che venne chiamata Ordine dei Figli d’Italia in America”. Oggi più conosciuta come Order Sons and Daughters of Italy in America, la più antica e consolidata organizzazione a sostegno dei cittadini americani di origine italiana.
_____________________________________________________________

Si riepiloga qui di seguito il comunicato dell’OSDIA
 “ORDER SONS and DAUGHTERS OF ITALY IN AMERICA”

PALERMO, 8 Marzo 2021- Il Capitolo di Roma dell’Ordine dei Figli d’Italia in America l’OSDIA – Order Sons and Daughters of Italy in America, la più antica e consolidata organizzazione a supporto degli americani di discendenza italiana, ha consegnato il Certificato di Socio Onorario all’artista siciliano Sergio Potenzano.

Il Certificato è stato firmato, a nome dell’organizzazione, dal Presidente del Capitolo di Roma Claudio Frasca, in segno di riconoscenza per la sensibilità e disponibilità dimostrata nei confronti dell’Ordine e della comunità italoamericana attraverso la donazione del dipinto raffigurante il Dr. Vincenzo Sellaro.
Da Gennaio 2021, il quadro è in esposizione permanente presso la sede nazionale dell’OSDIA a Washington DC.

La cerimonia, che si è svolta online a causa delle restrizioni pandemiche, ha inoltre visto la presentazione dell’opera a cura dal critico d’arte Paolo Battaglia La Terra Borgese e si è conclusa con la presentazione delle attività sociali previste per il prossimo 2021.

Un ringraziamento speciale – ha dichiarato il Presidente del Capitolo di Roma dell’OSDIA, Claudio Frasca – all’artista Sergio Potenzano e al critico d’arte Paolo Battaglia La Terra Borgese per aver contribuito a rafforzare i legami tra l’Italia e la comunità italoamericana. È un regalo alle generazioni future per mantenere e promuovere la consapevolezza dell’importanza vitale della memoria e per favorire le interconnessioni tra popolazioni di cultura italiana, anche se separate dagli oceani, unite da storia e valori comuni.”

È una grande gioia per me aver contribuito – ha aggiunto il critico d’arte Paolo Battaglia La Terra Borgesea rendere possibile questo gesto di amicizia tra la comunità italo-americana e la Madrepatria”. Il fondatore dell’OSDIA, Vincenzo Sellaro, è ricordato a New York con una statua posta nel quartiere dove ha vissuto e lavorato. Ho sentito il dovere di portare dalla sua terra, la Sicilia, un omaggio corrispondente a una figura così importante nella storia dei nostri compatrioti dall’altra parte dell’Atlantico“.

La figura del Dr. Vincenzo Sellaro, fondatore dell’Ordine dei Figli d’Italia in America – ha evidenziato Carmelo Cutuli, fondatore e immediate past-president del Capitolo di Roma dell’OSDIA – rappresenta un punto di riferimento fondamentale nella storia dei nostri connazionali emigrati negli Stati Uniti all’inizio del secolo scorso. La donazione dell’opera di Potenzano, accolta dalla Comunità italoamericana come una meravigliosa dimostrazione di amicizia e gratitudine da parte dell’Italia, ha ricevuto il massimo apprezzamento dei vertici dell’OSDIA che hanno disposto l’esposizione permanente del ritratto nell’ampio salone d’entrata della sede centrale di Washington”.

Il Capitolo di Roma dell’OSDIA, la  prima unità territoriale dell’Ordine dei Figli d’Italia in America costituita fuori dal territorio nord-americano, in cento anni di storia di questa organizzazione, ha ottenuto la Charter di riconoscimento dai Quartieri Generali di Washington nel mese di Febbraio 2020. Il Capitolo di Roma è formato da professionisti ed imprenditori, provenienti da varie località italiane, con forti interessi culturali e sociali nei confronti degli Stati Uniti. (https://osiaroma.altervista.org)

 

arte, Order Sons and Daughters of Italy in America - OSDIA, Dr. Vincenzo Sellaro, Sergio Potenzano, filantropia, Ordine dei Figli d’Italia in America

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu