• Home
  • Rubriche
  • In Evidenza
  • A Nettuno, tra “Cavalieri” e Paracadutisti,
    l’Ordine della Concordia ritorna in attività

A Nettuno, tra “Cavalieri” e Paracadutisti,
l’Ordine della Concordia ritorna in attività

L’ORDINE CAPITOLARE DEI CAVALIERI DELLA CONCORDIA,
CON SETTEMBRE, INIZIA IL RILANCIO DELLE SUE INIZIATIVE

In una splendida giornata di fine luglio – nell’Eliporto Paracadutisti di Nettuno, presso l’Agriturismo “Le Grugnole” immerso nel verde della campagna – si è svolto l’annunciato incontro tra i “Pari” dell’Ordine Capitolare dei Cavalieri della Concordia, presieduto dal Gran Maestro Principe Mario Augusto Petricca Giordani coadiuvato dai Componenti del Consiglio Direttivo. ottimamente ben riuscito, con una folta partecipazione di molti Cavalieri, Dignitari e Militari, nonché con la presenza di numerosi Amici ed Ospiti.

Così sabato 31 luglio si è svolto ufficialmente un primo incontro plenario dopo un lungo periodo d’assenza di manifestazioni per i divieti imposti dal Covid; pertanto, al termine di questo forzato e forzoso isolamento, è stato positivamente significativo il ritrovarsi tutti insieme in un clima piacevole e rilassato, per risalutarsi con calore e confrontarsi in piccole e molteplici “Tavole Rotonde” o in altre  conversazioni ricche di spunti e curiosità.
A metà mattinata è stato offerto l’aperitivo nel giardino ben curato della struttura con una vista panoramica mozzafiato in quanto – oltre alle bellezze del luogo – mentre si stava  conversando, si poteva anche assistere a continui decolli, passaggi ed atterraggi di due piccoli aerei, nonché ai continui lanci di paracadutisti e contestualmente ascoltando, a bordo campo, i militareschi “ordini” …o suggerimenti) degli Istruttori.

Tale Eliporto rappresenta un abituale punto d’incontro per i Cavalieri dell’Ordine Capitolare della Concordia ed anche come luogo per convegni e per riprodurre manifestazioni in armi d’epoca, come quello avvenuto nel luglio 2017 sulla “Bibbia Macicjowsky” (> Clicca qui !) 

….E forse non è inopportuno ipotizzare da parte nostra (che ancora amiamo i tornei e le armature di un tempo) come anche i Piloti, Paracadutisti ed Aviatori siano oggi i nuovi “Cavalieri del Cielo”. 

***** *** *****

Poco dopo le ore 12 tutti i convenuti hanno preso posto intorno alle tavole elegantemente apparecchiate, ove hanno ricevuto in omaggio una piccola e preziosa pubblicazione su cui veniva illustrata sinteticamente la Storia dell'<Ordine Capitolare dei Cavalieri della Concordia>, nonché fornita un’essenziale introduzione al “Mito ed Etica della Cavalleria”, curata dal Conte Enzo Modulo Morosini, Patrizio Veneto, spesso presente a raduni e riunioni di varie  Associazioni ed Ordini di Cavalieri.

Prima dell’inizio ufficiale del Convivio e dopo alcuni brevi interventi effettuati dal Gran Maestro – Principe Mario Augusto Petricca Giordani, dal Cancelliere Conte Massimo Paltrinieri, dal Sovrintendente e Pari Avv. Marco Cardinale, nonché dal Precettore Manlio Mochi, si è svolta la cerimonia per formalizzare l’adesione all’Ordine di Nuovi Cavalieri che già in precedenza avevano manifestato il desiderio di poterne far parte.
Chiamati nominativamente e singolarmente dal Terziario Cerimoniere Dr. Sergio Giampaolo ed accolti dallo stesso Gran Maestro che ha rilasciato loro una apposita pergamena, i Nuovi Cavalieri si sono presentati all’auditorio, ringraziando per il calore dimostrato nei loro confronti. 
Sono così entrati a far parte dell’Ordine Capitolare dei Cavalieri della Concordia: Antonello Pignatelli –  figlio di Luigi già Cavaliere dell’ Ordine, Andrea Collaro – già precedentemente Cavaliere in altro Ordine, la n.d. avv. Maria Susetta Galzignato, il n.h. Giuseppe Massimo Goffredo e la baronessa Lucia Chelcea Morosini. 

Durante la cerimonia è stato altresì conferito il patrocinio alla Rettoria Sancti Nicolaus Concordia di Bari, mentre dalla stessa Città è stata donata una Targa all’ Ordine Capitolare della Concordia. 

E’ stato inoltre nominato Enzo Modulo Morosini Re d’Arme quale esperto dell’Araldica dell’ Ordine, giusto riconoscimento per il “suo sapere” nel campo della cultura araldica. (qui nella foto Enzo Morosini è accanto al Principe Mario Augusto e al Cerimoniere). 

Tra le numerose personalità presenti sono da citare il Generale della G.d.F. Pietro Matarese -Terziario dell’Ordine, nonché come ospite il Dr. Massimo Tunzi – Dirigente Sindacale Forze di Polizia ….e ci scusiamo per eventuali numerose involontarie omissioni.  

Terminato il pranzo, composto da variegate ricche portate unitamente ad un buon vino ed accuratamente servito dal personale, l’incontro proseguiva con numerose conversazioni nei tavoli nel giardino, sino ai saluti di commiato, lasciando la bella giornata oramai a pomeriggio inoltrato. L’impegno è a di rivedersi tutti già a fine settembre od inizio ottobre, anche per verificare “lo stato dei lavori” su una serie di iniziative già messe in cantiere.  

 

LIDIA D’ANGELO – GIULIANO MARCHETTI

            

 

                             

                             

***** *** *****

NOTE A MARGINE,  …., con molto Amarcord
A questo punto desidero concedermi una nota strettamente personale in quanto, nell’incontro sopra illustrato, mi ha fatto molto piacere rivedere Andrea Collaro, conosciuto insieme a Padre Alberto Crudo, grazie a Manlio Mochi molti anni or sono ad una cerimonia dei Cavalieri dell’ OPTH in Nettuno, nonché Don Paolo Cartolari che, a suo tempo, è stato nostro Cappellano Spirituale a Roma in un’importante Prioria Regionale del “VEOSPSS – Venerabilis Equester Ordo Sacri Principatus Sancti Sepulchri, poi purtroppo dissoltasi insieme ad altre, venuta a mancare la carismatica figura del Principe Giorgio I, in Seborga

E quindi rammento il mio successivo passaggio alla Confraternita “AD MAIOREM DEI GLORIAM” e, poi, al subentrante “OSSCBS – Ordo Sancti Sepulchri Cavalieri Bianchi di Seborga retto da Gianfranco Maria Guerra – Templi Magister Maior , con cui più volte ho partecipato in varie Regioni d’Italia a Cerimonie dell’Ordine, ad incontri con altri Gruppi ed Ordini Cavallereschi, tutti tra loro collegati, ispirandosi agli insegnamenti di San Bernardo di Chiaravalle
E ricordo anche le numerose partecipazioni insieme a Gianfranco Guerra, al Siniscalco Cinzia Lai e vari miei Confratelli Cavalieri dell’OSSCBS – su inviti sia di Massimo Paltrinieri, sia di Manlio Mochi – ad incontri con l’Ordine Capitolare dei Cavalieri della Concordia in Roma, (> Clicca qui !)  presso il Circolo dello Stato Maggiore Esercito, ove era spesso presente anche il Generale Carmine Bennato e, a volte, Antonio Parisi, direttore di questa Testata. 2 (> Clicca qui !)    
Infatti, in quel periodo, con Manlio Mochi, Massimo Paltrinieri e Gianfranco Guerra, si stava elaborando un programma per una cavalleresca collaborazione, su una serie di obiettivi potenzialmente condivisibili, tra alcune Rettorie dell’Ordine della Concordia ed alcune Priorie dell’OSSCBS …..ma, purtroppo, il tempo ci è stato nemico.

Su un altro versante, mi piace altresì ricordare come Carmine Bennato sia stato in più occasioni ospite presso la Redazione della Consul Press, ove si sono svolte – con suoi vari collaboratori ed interlocutori, tra cui Sergio Te e Gilberto Mancinelli – alcune riunioni tecniche per la realizzazione di un’Accademia, lavoro successivamente portato a compimento dal figlio Andrea, dopo la sua dipartita.   Ma, anche in tale occasione, il tempo ci è stato nemico !
Infatti Carmine Bennato, Ufficiale-Gentiluomo e  Persona  di grande cultura scientifica ed umanistica, ci ha lasciati a fine gennaio del corrente anno 2021, mentre a fine marzo ci ha lasciati anche l’amico e giornalista Sergio Te, ….e, proprio oggi 24 settembre 2021, ricorre il 2° anniversario della dipartita di Gianfranco Guerra. (> Clicca  qui !)

A questi Nobili Amici che sono andati “Oltre”, desidero dedicare virtualmente un brindisi ideale con una frase ispirataci a suo tempo dal Principe Giorgio I ed ancora oggi scandita con i Cavalieri Bianchi di Seborga: 

“A DIEU … ET A NOUS !”

unitamente ad un altro motto udito declamare da Antonio Parisi, 
” La Fede a Dio, la Fedeltà alla Patria, il Cuore alle Donne, l’Onore a Noi !”     

__________ Giuliano Marchetti

 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
 
 
 
 
 

 

Cavalieri Bianchi di Seborga, Ordsine dei Cavalieri della Concordia, Eliporto Paracadutisti di Nettuno

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu