Skip to main content

Il Patrimonio della “Lingua Italiana”

LA LINGUA ITALIANA,  un patrimonio da salvaguardare

“Intervento nella Società”, la rivista trimestrale di informazione, cultura, politica ed economia diretta dal Senatore Riccardo Pedrizzi dedica il secondo numero dell’anno 2017 alla lingua italiana ed alla sua salvaguardia, e si apre con una riflessione del Direttore Riccardo Pedrizzi sulla globalizzazione, con una sottolineatura del ruolo sociale del lavoro e della produzione nel solco della dottrina sociale della Chiesa e della migliore tradizione italiana. A seguire un focus sui cinquant’anni dalla promulgazione dei Trattati di Roma, con articoli di Antonio Tajani, Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Fazio, già governatore della Banca d’Italia che svolge una analisi economico-politica sorprendentemente controcorrente, e Giandomenico Tanza.

Continua a leggere

L’ Italia di Salò ed altri Libri

Libri e i loro Autori 

Tavole Rotonde presso la Fondazione  Ugo Spirito – Renzo De Felice              

Giovedì 8 giugno sarà presentato il volume L’Italia di Salò, di Mario Avagliano e Marco Palmieri (Il Mulino, 2017). 
Il volume pone una serie di interrogativi relativi alla storia della Rsi: quando cadde il regime mussoliniano e l’Italia si divise in due, quanti aderirono alla neonata Repubblica sociale e presero le armi? E quali erano le loro motivazioni e i loro sentimenti? Resoconti di polizia, corrispondenze intercettate dalla censura, diari, memorie e documenti editi e inediti consentono di ricostruire la storia dei fascisti di Salò: i volontari, i coscritti, gli internati in Germania che «optarono» per la Rsi, i prigionieri degli Alleati che rifiutarono di collaborare, le seimila ausiliarie e i fascisti che operarono nelle zone già liberate. In tutto oltre mezzo milione di aderenti, volontari o forzati, che vissero i venti mesi della guerra civile «dalla parte sbagliata».

Continua a leggere

Alla Fondazione Craxi un “libro novità”

Il viaggio di Falcone a Mosca

Una contro-commemorazione quella che si è svolta alla Fondazione Craxi nel 25° anniversario della strage di Capaci. Nella ricorrenza dell’assassinio del giudice Falcone, della moglie Francesca Morvillo e della scorta del Magistrato, infatti, la presentazione del libro “il viaggio di Falcone a Mosca” di Francesco Bigazzi ha dato voce e suono ad altre campane che non sono quelle dell’ufficialità ed, a ben vedere, pur con tutti i dubbi delle ipotesi, è riemerso dal cassetto delle dimenticanze, il viaggio che Giovanni Falcone, a pochi mesi dalla strage, effettuò in Russia.

Quale fosse il motivo della trasferta del giudice palermitano, non è del tutto chiaro, ma una spiegazione potrebbe essere trovata nelle pressioni che la Procura Generale di Mosca fece, a quel tempo, sulla nostra Presidenza della Repubblica, nel tentativo di venire a capo della misteriosa scomparsa di quell’ingente tesoro appartenuto al Partito Comunista Sovietico.

Continua a leggere

Radicalismo islamico. Come sconfiggerlo?

Radicalismo islamico. Come sconfiggerlo?

Roma | martedì 13 giugno | ore 18:00

Fondazione Craxi | Via Montevideo 2/a

 

 Con l’autore Michael Ledeen ne discutono

Daniele CapezzoneStefania Craxi e Giampiero Massolo.

Coordina e introduce: Alessandro Barbano, direttore de Il Mattino

Edizioni Radio Spada

Segni di vita nel Vecchio Continente – di Paolo Seruis

«…a Marsiglia, da un certo punto di vista, almeno in potenza c’era già tutto. La cultura classica era arrivata direttamente dal suo epicentro senza aspettare il tramite latino, come avverrà in quasi tutte le altre città e regioni europee e il substrato era quello definitivo, visto che i celti in quelle lande non erano scomparsi…
Se in potenza c’era già tutto, o quasi, restava comunque l’incombenza di realizzarlo nella forma. Forse fu su queste basi, in mezzo a ragioni molto più pratiche di natura mercantile, che nell’ allora Massalia si predispose l’idea di effettuare quello che nei secoli avvenire sarà considerato il viaggio nell’oceano per antonomasia, la missione misteriosa dell’ esploratore Pitea verso l’ultima Thule, limite del mondo e delle possibilità umane.

Continua a leggere

Il viaggio di Falcone a Mosca

Nella ricorrenza del venticinquesimo anniversario della strage di Capaci

la Fondazione Craxi è lieta di invitarti alla presentazione del libro

“Il viaggio di Falcone a Mosca”.

Roma | martedì 23 maggio | ore 18:00

Fondazione Craxi | Via Montevideo 2/a

 

 

Con l’autore Francesco Bigazzi ne discutono:

Massimo Bordin – Giornalista, già direttore di Radio Radicale
Stefania Craxi – Presidente della Fondazione Craxi
Maurizio Tortorella – Vicedirettore di Panorama

150 anni dalla nascita di Luigi Pirandello

IL 28 maggio 2017 ricorrono 150 anni dalla nascita del drammaturgo e scrittore italiano Luigi Priandello. Questo libro ci propone la radicalità del suo pensiero analizzandone l’intera opera.

Lungi dall’esaurirsi in un relativismo di maniera, come ci lascia intendere un luogo comune diffuso sia nelle monografie specialistiche sia nei manuali scolastici, facilmente riassumibile nel frusto adagio “così è se vi pare”, il pensiero di Pirandello può essere letto come una drammatica battaglia con la radicale crisi di senso della sua (e della nostra) epoca.

Continua a leggere

Il libro vince il web

“Il web? …. Niente di più opaco e pseudo-democratico”
Nel suo pamphlet Danilo Breschi contrappone i valori della scuola alle insidie della Rete

Firenze, 15 maggio 2017 – “Il mondo della scuola e dell‟università deve dotarci degli strumenti utili ad esercitare un uso critico e pubblico della ragione, anche nei confronti del nuovo dogma, quello che vorrebbe la Rete sicuro veicolo di libertà e democrazia. Non c‟è niente di più opaco e pseudo-democratico della Rete”. Sono parole dello storico Danilo Breschi, che all‟educazione dei giovani dedica un capitolo del suo pamphlet Meglio di niente. Le fondamenta della civiltà europea (pp. 192, euro 12) pubblicato da Mauro Pagliai nella collana «Le ragioni dell‟Occidente».

Continua a leggere

Storia di Fiume

Associazione per la Cultura Fiumana Istriana e Dalmata nel Lazio

patrocinio della Società di Studi Fiumani

 

“Fiume: una storia esemplare per l’Europa del futuro”

  A proposito del recente libro di Giovanni Stelli “Storia di Fiume” ed. Biblioteca dell’immagine

 

Senato della Repubblica 

Istituto Santa Maria in Aquiro – Sala ISMA

martedì 23 maggio 2017

Roma – piazza Capranica, 72 – ore 17,30

 

Continua a leggere

tra Corsa & Carriera

DI  CORSA  E  DI  CARRIERA 

Nella splendida cornice di Palazzo Baldassini, opera architettonica di Antonio da Sangallo detto “il Giovane”, situato nel cuore del centro storico di Roma, in via delle Coppelle – ove ha sede l’ISTITUTO STURZO –  mercoledì 10 maggio ha avuto luogo, presente un vasto auditorio, la presentazione della fatica letteraria di Maria Antonietta Spadorcia, nota giornalista parlamentare del TG2.

Continua a leggere

L’industria della moda durante il Ventennio

Nel 1935 il regime fascista fu allarmato dai dati sulle importazioni della couture francese in Italia e per questo decise di nazionalizzare la produzione dell’abbigliamento dando vita all’Ente Nazionale della Moda. Un’istituzione che gettò poi le basi per l’affermazione dell’industria della moda italiana nel mondo.

Grazie ai documenti superstiti dell’Ente Nazionale della Moda ed alle riviste femminili dell’epoca, Sofia Gnoli ha creato un nuovo volume intitolato Eleganza fascista, La moda dagli anni venti alla fine della guerra ed edito da Carrocci. Il testo vuole far luce sulle scelte delle donne italiane, sull’estetica e sull’industria della moda nel periodo prima e dopo la Seconda Guerra Mondiale.

        18222577_10155217527821866_8552405281878828562_n18238653_10155217528646866_39881193842209762_o

Presentazione dei volumi dedicati a Julius Evola

Presentazione dei volumi

Julius Evola. Un filosofo in guerra 1943-1945

e

Julius Evola e la sua eredità culturale.

di
Gianfranco De Turris 

Giovedì 11 maggio saranno presentati due volumi dedicati da Gianfranco De Turris a Julius Evola. Si tratta di Julius Evola. Un filosofo in guerra 1943-1945 (Mursia, 2016) e la curatela Julius Evola e la sua eredità culturale (Edizioni Mediterranee 2017).

Continua a leggere

Lo “Strano” Salone del Libro a Torino

“ACCADDE  A TORINO” – Un intervento di Anna K. Valerio  *

Per fare pubblico – cioè cassa – l’organizzazione del Salone del Libro si è inventata gli incontri con l’autore in mongolfiera, il “famolo strano” di chi, in mancanza evidentemente di adeguato partner, si consola con la lettura. Non bastavano i cuochi del recente evento milanese, che si inventavano piatti futuribili da abbinare alle pagine più succulente del nostro insipido panorama letterario. Non bastavano cantanti e pornostar. Non bastava aver seppellito il silenzio dei monaci amanuensi medievali in un chiasso ormai pluridecennale di reading in piazze, calli e teatri. Non basta la tristezza del numero di lettori che cala, cala, cala mano a mano che le mongolfiere salgono su su su. L’industria culturale italiana resiste sulle sue posizioni con la stessa disgustosa ostinazione degli insetti che, schiacciati, hanno sempre un’antennina che vibra ancora, una zampetta moribonda che vorrebbe continuare ad arrampicarsi sulla briciola di pane.

Continua a leggere

A che serve il denaro?

A che serve il danaro?

L’attualità di Ezra Pound

 “A che serve il danaro ?” è un articolo di Ezra Pound del 1939, pubblicato a Londra, ripreso due anni dopo sul “Meridiano di Roma”. Uno scritto breve ed agile, che testimonia l’interesse del poeta statunitense per i temi dell’economia, ed in particolare modo la sua veemente lotta all’usura delle banche.

Continua a leggere

“La Via del Sol Levante”

 

Grande successo della presentazione del nuovo romanzo di MARIO VATTANI 

“La Via del Sol Levante. Un viaggio giapponese” 

“In motocicletta nel Giappone più insolito e misterioso, tra sogno e realtà

Con la sua prosa vivida e coinvolgente Mario Vattani ne <La Via del Sol Levante>ci accompagna in un Giappone insolito e misterioso. Con queste parole lo scrittore e storico Giordano Bruno Guerri ha aperto la presentazione del nuovo libro di Mario Vattani, già console generale a Osaka, che si è svolta nella prestigiosa ed affollata sede del Circolo degli Esteri della Farnesina.“Un viaggio in moto tra sogno e realtà, quello di Vattani – ha proseguito Guerri nella sua introduzione – che per certi versi ricorda “On the Road” di Jack Kerouac in un percorso attraverso il tempo, la storia ed il sogno.”

Continua a leggere

Nord / Sud: Italiani a confronto

Lunedì 15 maggio prossimo, alle h. 18.30, presso il Circolo Aniene a Roma, Mario Ciaccia (già V. Ministro alle Infrastrutture e Trasporti) e Luigi Giampaolino (presidente emerito della Corte dei Conti) presenteranno il libro “Nord Sud: Italiani a confronto”, insieme all’Autrice Cristina Palumbo.

Domenico Crocco e Cristina saranno lieti della Vostra partecipazione all’evento, che durerà circa un’ora. Al termine dell’incontro il circolo Aniene offre ai convenuti  che lo desiderano  la possibilità di partecipare ad una cena buffet (costo fisso di 25 euro a persona) un’occasione conviviale per la quale occorre prenotarsi almeno tre giorni prima dell’evento.

Gradita  la conferma della partecipazione alla presentazione, eventualmente anche alla cena.

 

Trimestrale ‘Storia Verità’ N.20 (Aprile-Giugno 2017)

Filosofia di una Rivista storica ‘politicamente scorretta’.

Il trimestrale ‘Storia Verità’ (Nuova Aurora Editrice Sas) è nato 20 anni fa per colmare un vuoto e per combattere, con gli strumenti dell’intelletto e in virtù dell’amore per la libertà di espressione, il ‘conformismo’ storiografico che ha inquinato, a nostro parere, a partire dalla fine del Secondo Conflitto Mondiale, buona parte il settore della storiografia, soprattutto quella riguardante l’epoca delle grandi ideologie, cioè il Novecento.

Continua a leggere

Enciclopedia della Donna. Aggiornamento

Giovedì 4 maggio

ore 21

il Circolo dei lettori (via F.lli Rosselli 20, Novara)

VALERIA PARRELLA


Presenta

ENCICLOPEDIA DELLA DONNA. AGGIORNAMENTO (Einaudi)

Con Erica Bertinotti, giornalista.
L’Enciclopedia della donna degli anni Sessanta esponeva ciò che una signora era tenuta a sapere.  Mancava un solo tema: il sesso.  Dando voce ad Amanda, stimata docente cinquantenne di Architettura di Napoli, l’autrice di Lo spazio bianco (Einaudi) costruisce un racconto sfrontato e gioioso sull’arte più antica del mondo, una dichiarazione di libertà per le donne (e chi le ama).