Skip to main content

“Ci vediamo per un caffè”, un altro capitolo della saga

Lo scrittore giapponese, Toshikazu Kawaguchi, ci riporta ancora una volta nella, ormai, famosa caffetteria di Tokyo. Come nei precedenti tre volumi, “Finché il caffè è caldo”, “Basta un caffè per essere felici” e “Il primo caffè della giornata” il libro si compone di storie di persone che per un motivo o per l’altro vogliono tornare indietro nel tempo.

Ci vediamo per un caffè, Garzanti, Libro, Recensione

Continua a leggere

Abraham Yehoshua
Viaggio alla fine del millennio

Abraham Yehoshua, scrittore, drammaturgo e accademico israeliano morto all’età di 85 anni il 14 Giugno 2022.
Definito simbolo della complessità ebraica per le sue narrazioni, più volte candidato al Nobel per il suo costante impegno per la pace.
Di seguito il commento sul suo libro “Viaggio alla fine del millennio” pubblicato nel 1967.

Continua a leggere

“Le Camicie Nere” in Libreria….
Autore: Niccolò Lucarelli – Edizioni Mursia

Dalle prime operazioni in Cirenaica nel 1923, passando per l’Etiopia e terminando in Tunisia nel maggio del 1943, le vicende legate all’impiego delle “Camicie Nere” nelle colonie italiane sono ricostruite attraverso le testimonianze dei protagonisti, i bollettini militari, i diari storici dei vari comandi e gli articoli di stampa.
Niccolò Lucarelli ripercorre i fatti d’armi sia dal punto di vista tecnico, sia dal punto di vista del contesto politico, senza tralasciare quello psicologico e morale; per quest’ultima ragione viene lasciato spazio sia alle voci di quelle Camicie Nere fino all’ultimo convinte della necessità della guerra, sia di quelle che proprio in Africa ebbero i primi dubbi sulla giustezza dell’impresa coloniale e del fascismo tutto  …………

Camicie Nere, Edizioni Mursia, Franco Cardini

Continua a leggere

“La sirena di Black Conch” di Monique Roffey

“La sirena di Black Conch” di Monique Roffey, edito Marsilio, è un romanzo che trascina nelle profondità degli abissi delle meravigliose acque dei Caraibi. Metaforicamente parlando, ovviamente, la protagonista, Aycayia, fa compiere un viaggio interiore ed esteriore attraverso il racconto della sua vita marina e terrena.

La sirena di Black Conch, Libri, Monique Roffey, Recensione

Continua a leggere

“Le ragazze della libreria Bloomsbury” di Natalie Jenner

Un romanzo storico che racconta la difficile condizione delle donne negli anni del dopoguerra. In particolare, “Le ragazze della libreria Bloomsbury” di Natalie Jenner edito Mondadori, narra della storia di tre protagoniste molto diverse tra loro ma con un obiettivo in comune: affermarsi come lavoratrici.

Donne, Le ragazze della libreria Bloomsbury, Libro, Natalie Jenner, Recensione

Continua a leggere

Arsenio Lupin, personaggio reale o frutto della fantasia?

Chi è cresciuto tra gli anni ’80 e ’90 si ricorderà senza dubbio, tra i cartoni della propria infanzia “Le avventure Lupin IIIche raccontavano le gesta di Arsenio Lupin appunto, un ladro gentiluomo che si accompagnava con i suoi fedelissimi compari Jigen Daisuke, Goemon Ishikawa e la bellissima Fujiko Mine, unico personaggio femminile della serie e femme fatal dal carattere ribelle e spesso doppiogiochista di cui il protagonista è innamorato perdutamente, tanto da farla vincere in alcune situazioni.

Continua a leggere

La guerra in Bosnia vista dai bambini

Rosella Postorino, in “Mi limitavo ad amare te” scrive della guerra in Bosnia, ma non dal punto di vista storico. Edito Feltrinelli questo libro è improntato sul racconto e le emozioni che i personaggi si trovano a vivere in un momento devastante per la loro Nazione. Si tratta della storia di quattro bambini che per sfuggire alla guerra vengono portati in Italia.

Bambini, Bosnia, Mi limitavo ad amare te, Rosella Postorino

Continua a leggere

Un romanzo alla scoperta delle problematiche in cui delle ragazze possono incorrere

“I vestiti degli altri” di Calla Henkel, edito Guanda, è un romanzo che diventa un giallo mentre ci si addentra nella lettura. L’inizio potrebbe ingannare perché un po’ lento, ma già dopo una ventina di pagine si ha la sensazione che c’è molto di più da scoprire. Il finale lascia a bocca aperta e potrebbe far pensare a un seguito.

Continua a leggere

A Vienna, con “La Penna del Diplomatico”
una rassegna dei Libri dei Diplomatici Italiani

A Vienna la  mostra “La Penna del Diplomatico”
dedicata ai libri pubblicati da diplomatici italiani

La mostra “La Penna del Diplomatico”, realizzata dall’Ambasciatore Stefano Baldi, è stata inaugurata il 4 marzo scorso, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Vienna, nell’ambito del Festival di letteratura italiana svoltosi nella capitale austriaca. L’esposizione, costituita da 18 pannelli tematici con 340 copertine di libri, illustra un lato meno conosciuto dei diplomatici, rappresentato dai volumi da loro  pubblicati. La mostra si basa sul più vasto progetto di ricerca “La penna del diplomatico” che l’Ambasciatore Stefano Baldi conduce da oltre 20 anni, per la l’individuazione e catalogazione di 1400 libri scritti e pubblicati da oltre 340 autori dal dopoguerra ad oggi.

Continua a leggere